Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampierdarena, aggredisce carabinieri dopo lite col figlio. Ricoverata con un Tso a Villa Scassi

Genova. Insulta e oppone resistenza ai carabinieri intervenuti per sedare la lite col figlio, prima di essere trasportata coattamente all’ospedale.

E’ successo in piazza Vittorio Veneto, a Sampierdarena, dove una genovese di 46 enne, dopo un litigio con il figlio, scaturito a seguito di futili motivi, si è rifiutata di fornire le proprie generalità ai militari accorsi sul posto.

La donna inoltre, come riportato dal verbale, ha prima insultato gli agenti e poi posto attiva resistenza nei confronti degli operanti. Per questi motivi è stata denunciata a piede libero per “resistenza a un pubblico ufficiale e oltraggio”.

Poco dopo, la donna, a causa del suo stato di agitazione psicomotoria è stata trasportata e ricoverata con un trattamento sanitario obbligatorio presso l’ospedale di Villa Scassi