Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Partita del cuore, Conticini: “Dobbiamo superare il record del 2001”

L'attore è in forza alla squadra "Campioni del sorriso"

Genova. “Vogliamo battere un record, quello del 2001, quando a Genova vennero raccolti quasi tre miliardi di lire con la Partita del cuore e quest’anno dobbiamo farcela”. L’invito arriva dall’attore Paolo Conticini a Genova per firmare i biglietti della 27esima Partita del cuore che si giocherà a Genova mercoledì 30 maggio alle 20.30 e vedrà la Nazionale cantanti sfidare i Campioni del sorriso per raccogliere fondi a favore dell’ospedale Gaslini e dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

Conticini

“Per adesso siamo a 18 mila biglietti, la metà della campienza dello stadio – ha sottolineato – ma dobbiamo venderne molti di più per arrivare a superare quel record. Noi lanciamo un segnale attraverso uno sport che condividiamo in tantissimi, il calcio, e questa è un’ottima occasione per radunare tantissime persone e fare qualcosa di importante”.

Conticini, che ha firmato autografi e ha fatto selfie con i suoi fan ha anche raccontato una propria “speranza” dal punto di vista sportivo. “Sarei orgoglioso di ricevere un assist da Totti e poi passarla a Cassano e fargli fare gol”, ha detto rispondendo a una domanda sul ritorno in campo di questi due campioni.