Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Multedo, il 10 maggio assemblea dei comitati sul futuro del petrolchimico

Invitate a partecipare le autorità, dal sindaco al prefetto: i cittadini si chiedono a che punto sia il processo di delocalizzazione, se mai ci sarà

Più informazioni su

Genova. Si svolgerà negli spazi dell’associazione Multedo 1930 giovedì 10 maggio alle 21 l’assemblea organizzata dai comitati Quartiere di Multedo e Multedo per l’ambiente per discutere, ancora una volta, della questione del petrolchimico e dei depositi costieri di Superba e Carmagnani.

“Pegli, depositi costieri, delocalizzazione? Quando? Opzione zero?” il titolo dell’incontro al quale sono stati invitate le principali autorità, dal sindaco al prefetto al presidente della Regione, ma anche gli amministratori delle due aziende, i sindacati, Arpal, Autorità portuale.

Oltre, naturalmente, a tutti i cittadini che vorranno partecipare e intervenire. La questione dello spostamento del petrolchimico è stata riportata in auge dall’attuale amministrazione comunale che però, entro fine anno, dovrà anche definire dove eventualmente spostare i depositi costieri. Il sindaco vorrebbe utilizzare alcune aree ex Ilva ma a Cornigliano, la proposta, sta scatenando le critiche dei residenti.

All’ultimo consiglio dell’autorità di sistema portuale del mar ligure è stato, intanto, deliberato il rinnovo delle concessioni fino al 2013 per il Porto petroli, anche se Enac potrebbe impugnare la seduta.