Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Movida: accoltellamento al club 262, buttafuori ferito da due sconosciuti

Vicino al locale, nel centro storico, ritrovato anche il fodero di un machete ma i carabinieri hanno dubbi ci siano legami con la rissa

Genova. Un uomo di 41 anni, buttafuori presso il circolo 262, in via Mura delle Grazie – uno dei locali favoriti dalla movida dei tiratardi – è rimasto ferito a una mano nel tentativo di sedare la rissa tra due avventori.

E’ successo intorno alle 6 di questa mattina. All’arrivo dei carabinieri, che stanno seguendo le indagini, i due uomini avevano fatto perdere le proprie tracce e l’unico possibile testimone, un altro buttafuori, nel momento dell’accoltellamento ha riferito di essere impegnato a svolgere altri lavori e quindi non avrebbe visto nulla.

Ancora è da capire se i due avventori violenti siano stati allontanati dal locale perché ubriachi o molesti oppure se fossero usciti dalla porta volontariamente per scontrarsi fra loro. Sta di fatto che ad avere la peggio è stato il 41enne addetto alla sicurezza, un senegalese, ferito a una mano e poi operato all’ospedale Galliera per ridurre tagli e danni ai legamenti.

L’arma utilizzata sarebbe stata un coltello, secondo i primi rilevamenti dei militari, ma poco distante dal locale, in un bidone, è stato trovato anche il fodero nuovo di zecca di un machete e si sta cercando di capire se quell’oggetto fosse legato o meno all’aggressione.