Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Morì al San Martino cadendo dal letto: assolte le due infermiere a processo per omicidio colposo

Una delle sbarre laterali del letto era rimasta abbassata

Più informazioni su

Genova. Sono state assolte perché il fatto non sussiste le due infermiere dell’unità operativa di Neurologia finite sotto inchiesta per omicidio colposo per la morte di un’ottantenne avvenuta nel luglio del 2015 all’ospedale San Martino di Genova.

L’uomo, Franco Ernesto Andora, era caduto dal letto nella stanza dell’ospedale. Secondo l’accusa le due donne, difese dall’avvocato Antonio Rubino, sarebbero state responsabili di “negligenza e imperizia” in quanto non avrebbero rialzato una delle sbarre del letto che era stata abbassata per consentire all’uomo di stare seduto sul letto. Per il gup Carla Pastornini tuttavia non si configura alcun reato: la caduta dell’anziano sarebbe stata solo di una tragica fatalità