Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Mariscotti infligge il primo ko al San Bernardino ed è campione provinciale

Finale provinciale che premia la squadra di Tumminello che si impone in rimonta al termine di una partita aperta e divertente

Finiti i campionati regolari, la Seconda Categoria genovese vive in questo fine settimana il primo atto degli spareggi per promozione e salvezza. A fare da “cappello” per la giornata c’è stato il bel match fra San Bernardino e Mariscotti che metteva in palio il titolo di campione provinciale di categoria fra le due vincitrici dei gironi C e D.

Neroverdi che arrivavano alla gara imbattuti, con 17 vittorie, 9 pareggi e ben 72 reti segnate, mentre il Mariscotti ha perso 4 gare sulle 26 giocate in campionato, ma ha vinto due partite in in più rispetto ai rivali, potendo anche contare su un girone di ritorno di alto profilo.

Avvio frizzante, con tentativi da entrambe la parti ma le conclusioni di entrambe le squadre sono velleitarie e spesso poco precise. Al 25° primo vero sussulto con una discesa sulla sinistra si El Hilali che prova un cross da sinistra, palla sbilenca che per poco non beffa Antonelli salvato dalla traversa. La palla poi arriva a Mattiucci che in acrobazia ci prova, blocca il portiere.

Il numero 8 biancorossoblù si rende da qui in avanti il più pericoloso dei suoi e cinque minuti più tardi sfiora il palo su calcio di punizione. Nel finale si ripete il confronto Mattiucci – Antonelli, nuovamente su punizione, ma stavolta dal lato sinistro: palla bassa a rientrare e attenta guardia dell’estremo difensore che chiude.

Nel secondo tempo la gara si accende con occasioni per Scalzi e ancora Mattiucci, chiusi dai portieri in uscita, poi Ercolani si ritrova la palla sul secondo palo al 56°, ma Antonelli esce e anticipa di un soffio il numero 10. Al 65° si sblocca la gara con il solito Pili, poco appariscente, ma efficace in campo: punizione dalla sinistra, torre di un compagno e il numero 9 aggancia e si gira calciando al volo. Il Mariscotti reagisce immediatamente e pareggia con Carnovale che serve in diagonale uno scalpitante Mattiucci il quale anticipa Antonelli in uscita bassa con un tocco sotto che si infila in porta. 

Il San Bernardino accusa il colpo e rischia su un colpo di testa di Ercolani, ma Antonelli è ancora decisivo. Scalzi e Mattiucci si vedono ancora chiudere la porta finché ad un quarto d’ora dal termine El Hilali viene servito poco dentro l’area da Paugain: interno destro preciso che si infila sul palo opposto. Il gol è decisivo e rappresenta il primo ko stagionale del San Bernardino, nonché il titolo provinciale per il Mariscotti.