"Lo stato del Mondo", il festival di Limes torna al Ducale. Venerdì ospite Paolo Gentiloni - Genova 24
Il premier a genova

“Lo stato del Mondo”, il festival di Limes torna al Ducale. Venerdì ospite Paolo Gentiloni

L’edizione 2018 del Festival di Limes si terrà dal 4 al 6 maggio a Genova, negli spazi di Palazzo Ducale. Il programma

festival limes 2018

Genova. Il Festival quest’anno ha come tema “Lo stato del mondo”: una ricognizione dei principali temi geopolitici all’ordine del giorno, la cui evoluzione ha subìto negli ultimi anni una notevole accelerazione. Lo Stato del mondo è anche il titolo del nuovo numero di Limes, che uscirà il 3 maggio e verrà ampiamente discusso durante il Festival.

Nella tre giorni di conferenze e tavole rotonde toccheremo, con l’aiuto di esperti e protagonisti italiani e stranieri, le grandi tematiche che stanno contribuendo a riconfigurare gli equilibri mondiali.

Dalla traiettoria geostrategica degli Stati Uniti sotto la presidenza Trump alla questione coreana, passando per l’espansione strategico-commerciale cinese (le cosiddette “nuove vie della seta”), i destini europei dopo il voto in Germania, la sempre presente questione migratoria, il ruolo fondamentale dell’Iran in Medio Oriente, i profondi cambiamenti impressi alla Chiesa dal papato di Francesco, l’evoluzione concettuale e operativa dei conflitti e molto altro.

Attenzione particolare verrà ovviamente dedica all’Italia. Avremo ospiti d’eccezione, a partire dal presidente del Consiglio Paolo Gentiloni che parteciperà all’incontro di venerdì 4 maggio alle ore 18.

Limes nel 2018 compie 25 anni. La rilevanza della cartografia per la rivista – e per il sito – troverà riscontro anche quest’anno nel Festival, con una mostra cartografica curata da Laura Canali, autrice delle nostre mappe.
Tutti gli eventi del Festival di Limes a Palazzo Ducale sono gratuiti e a ingresso libero, senza prenotazione.
Per trovare posto a sedere nelle sale, si consiglia di arrivare con un certo anticipo.

Ecco il programma del festival, consultabile sul sito di Limes

Venerdì 4 maggio

ore 10: Limes incontra le scuole – Alessandro Aresu, Laura Canali, Dario Fabbri.
Palazzo Ducale

ore 17.30: Inaugurazione della mostra cartografica Oltremare – Laura Canali, Lucio Caracciolo, Lorenzo Trombetta.

ore 18: Lo stato del mondo e noi – Paolo Gentiloni (conversazione con Lucio Caracciolo).

ore 21: Francesco e lo stato della Chiesa – Massimo Franco, Piero Schiavazzi, Antonio Spadaro, Matteo Zuppi, Lucio Caracciolo.

Sabato 5 maggio
ore 10: L’impero americano (malgrado Trump) – George Friedman, keynote speech. A seguire: Shen Dingli, Dario Fabbri, Dmitri Suslov.

ore 11.30: Visita guidata alla mostra cartografica Oltremare – con Laura Canali.

ore 12: La guerra non è più quella di una volta – Germano Dottori, Giampiero Giacomello, Virgilio Ilari, Federico Petroni.

ore 15.30: Tutta l’energia del mondo – Claudio Descalzi (conversazione con Lucio Caracciolo).

ore 15.30: Visita guidata alla mostra cartografica Oltremare – con Laura Canali.

ore 16.30: Perché le guerre in Medio Oriente non finiscono mai – Marco Ansaldo, Marco Carnelos, Margherita Paolini, Lapo Pistelli, Lorenzo Trombetta.

ore 18.30: Vie della seta: la contro-globalizzazione cinese – Giuseppe Cucchi, Giorgio Cuscito, Alberto de Sanctis, Shen Dingli, Gianluca Salsecci, Francesco Sisci.

ore 21: Follia e potere – Davide Assael, Massimo Ammaniti, Lucio Caracciolo, Giuliano Ferrara.

Domenica 6 maggio
ore 10: Europa, non-Europa, Europa tedesca? – Alessandro Aresu, Antonia Colibasanu, Heribert Dieter, Dario Fabbri, Pascal Gauchon.

ore 11.30: Visita guidata alla mostra cartografica Oltremare – con Laura Canali.

ore 12: Corea, come evitare una guerra mondiale – Shen Dingli, Fabrizio Maronta, Chun Yungwoo, Dario Fabbri, Francesco Sisci.

ore 15.30: Visita guidata mostra cartografica Oltremare – con Laura Canali.

ore 16: Capitalismi contro – Giuseppe Berta, Heribert Dieter, George Friedman, Fabrizio Maronta, Massimo Nicolazzi.

ore 18: Migrazioni, demografia e identità nazionale – Bettina Biedermann, Lucio Caracciolo, Ilvo Diamanti, Massimo Livi Bacci, Marco Minniti, Andrea Riccardi.

leggi anche
gentiloni mossa
Lo stato del mondo
Palazzo Ducale, il festival di Limes chiude con 8 mila presenza