Il Lavagna '90 pareggia a Como, il ds Governari: "Una gara a due facce" - Genova 24
Serie a2

Il Lavagna ’90 pareggia a Como, il ds Governari: “Una gara a due facce”risultati

"Dobbiamo tornare a giocare come se fossimo ancora in zona salvezza"

lavagna 90

Lavagna. Terzo pareggio stagionale per il Lavagna ’90, che si conferma la quinta forza del campionato. I biancoblù hanno impattato 10-10 in trasferta a Como, al termine di un’ultima frazione giocata in maniera molto aggressiva in ogni zona del campo.

Il direttore sportivo Emanuele Governari commenta: “Gara a due facce quella giocata dai nostri ragazzi nella difficile vasca del Como Nuoto. Nelle prime tra frazioni si è assistito ad un incontro dove i nostri avversari hanno avuto in mano le redini del gioco in ogni parte del campo. Poi, quando oramai tutto sembrava compromesso, i padroni di casa erano avanti 9-5, c’è stata la nostra reazione. Con un pressing efficace fatto di anticipi in ogni zona del campo, i lavagnesi si sono portati addirittura in vantaggio 10-9. Dopo il pareggio avversario abbiamo avuto anche gli ultimi 30” di gioco con time-out e situazione di superiorità numerica nella quale avremmo anche potuto strappare i tre punti“.

“Tirando le somme – conclude – non siamo ancora in grado di gestire partite del genere dove la posta in palio è alta, per noi c’erano i playoff; mentre per loro la salvezza. Dobbiamo sfruttare le nostre capacità migliori, pressing alto con anticipi, ritornando a giocare come se fossimo ancora in zona salvezza“.

leggi anche
Spazio RN Camogli vs Plebiscito Padova
Pallanuoto
Serie A2: bilancio della giornata in equilibrio per le squadre genovesi