Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La grande moda genovese in mostra nella sede di Carige per i Rolli days

In esposizione, per la prima volta in una sede bancaria, troviamo i preziosi capi di Haute Couture del XIX secolo provenienti dal Museo della Moda e del Profumo Daphné di Sanremo

Più informazioni su

Genova. Insieme alle collezioni d’arte della Banca, preziosa testimonianza artistica e culturale del Barocco genovese, ed alla splendida vista sulla Lanterna e sul Centro Storico che si gode dalle vetrate del XV piano di Via Cassa di Risparmio, in questa edizione dei Rolli Days, il 19 ed il 20 maggio, i visitatori della sede di Banca Carige potranno ammirare la mostra Genova crocevia della moda. Tessuti preziosi ed abiti aristocratici dell’800.

Mostra moda Carige

In esposizione, per la prima volta in una sede bancaria, troviamo i preziosi capi di Haute Couture del XIX secolo provenienti dal Museo della Moda e del Profumo Daphné di Sanremo, da oltre due secoli città della moda e del turismo internazionale. Gli abiti indossati dalle élite cittadine dell’epoca riportano il visitatore nel mondo dell’eleganza e del lusso di un periodo che ha rappresentato un nuovo Rinascimento per la città, nuova capitale industriale e mercantile dell’Italia Unita.

Oltre all’alta sartoria d’antan la mostra comprende anche complementi di abbigliamento originali che ricostruiscono quella che era una vera e propria arte del vestire: dalle crinoline alle più moderne e comode tournure, dai particolarissimi e complicati bauli da viaggio alla singolare biancheria intima, ad una selezione di antiche stoffe e tessuti.

Dalle sfarzose mise degli anni Venti fino all’ariosa eleganza della Belle Époque, i rarissimi capi e gli altrettanto singolari accessori provenienti dal Museo Daphné – situato non a caso in un antico palazzo,residenza rivierasca dei Duchi di Galliera – testimoniano l’evoluzione della moda nel corso dell’800ed offrono un’originale lettura delle trasformazioni avvenute nella società e, di conseguenza, anche dell’emancipazione del ruolo della donna.

Completa l’esposizione, una sezione dedicata alle creazioni della Maison Daphné, casa di moda sanremese che ha iniziato negli anni ‘70 la sperimentazione su seta con tanto di pennelli e colore, disegnando i primi fiori della Riviera. Il caleidoscopio di foulard floreali in mostra in Banca Carige vuol essere un omaggio a cinquant’anni di creatività, nella miglior tradizione del made in Italy e della valorizzazione della bellezza del territorio ligure.