La Colombo Volley Genova concede il bis: campione d’Italia Under 14 - Genova 24
Pallavolo maschile

La Colombo Volley Genova concede il bis: campione d’Italia Under 14

I ragazzi condotti da Piero Merello e Lorenzo Bottaro hanno completato uno strepitoso cammino, trionfando per il secondo anno consecutivo

Genova. La Colombo Volley Genova è campione d’Italia Under 14 maschile per il secondo anno consecutivo. Al palasport di Catania, dopo la partita della Nazionale maschile contro l’Australia, la formazione genovese si riconferma, dopo il successo conquistato un anno fa a Rossano Calabro, campione d’Italia in questa categoria.

La Colombo nella finale per il primo e secondo posto ha battuto per 3 a 0 (25-16, 28-26, 25-21) la Bunge Romagna. Il successo della formazione ligure porta la firma di Luca Porro, autentico trascinatore. Sul gradino più basso del podio è salito il Segrate che ha regolato per 3 a 1 (21-25, 25-20, 25-22, 25-8) la Diatec Trentino che proveniva dalla fase di qualificazione, cominciata martedì con le prime sfide eliminatorie.

I bianconeri guidati da Piero Merello e Lorenzo Bottaro, seguiti da Fabio Porro, portano il quarto scudetto a Genova in quattro anni. “Per il nostro progetto giovanile, lanciato cinque anni fa – dicono i dirigenti del sodalizio genovese -, è la consacrazione ai massimi livelli e la dimostrazione che lavorando con semplicità e competenza, curando i particolari, pur senza grandi mezzi economici, si possono raggiungere grandi risultati”.

La finale contro la Bunge Ravenna, già sconfitta nel girone eliminatorio, ha visto la Colombo vincere il primo set agevolmente con servizio di squadra molto efficace e un super Luca Porro nelle vesti di cecchino infallibile. Nel secondo set, sempre condotto dai bianconeri, si è giocata la partita. Ravenna ha trascinato la Colombo ai vantaggi ed ha avuto due palle per l’1 a 1. Luca Porro le ha annullate, poi ha portato i compagni sul 27-26, prima della chiusura di Lottero con un ace per il 28-26 finale.

Terzo parziale in controllo per la Colombo che si portava avanti 6-1 e teneva con margine sino alla fine. Il punto finale di Porro faceva esplodere di gioia i tanti tifosi al seguito. Un torneo splendido per tutto il team arrivato al top a questa manifestazione sia dal punto di vista fisico che mentale. Perfetta la regia di Rainone, decisivo anche al servizio, grande torneo per l’opposto Lottero, molto solidi Barbieri in attacco e in battuta e Noto a muro (decisivo nella semifinale con Segrate), prestazione super per Cafferata. Tutti hanno supportato un eccellente Luca Porro, proclamato da tutti come miglior atleta del torneo. Indomabile a tratti e sempre pronto a sostenere la squadra.

Senza dimenticare chi è entrato ed è stato preziosissimo: Coppolecchia, Gilardi, Monsone, Marani, Sagona e Zara. Spettacolare lo staff con Piero Merello e Lorenzo Bottaro assieme a Fabio Porro, di grandissimo aiuto per i ragazzi.

La semifinale con il Volley Segrate si era conclusa con il risultato di 3-1 (25-22, 23-25, 25-22, 25-23 i parziali). Partita sofferta e molto complicata, ma la Colombo non ha mai mollato la presa ed è riuscita a sconfiggere i milanesi, mai battuti quest’anno.

Decisivo il capitano Luca Porro ma determinanti sono stati tutti i ragazzi. Lottero ha giocato una grande gara, cosi come Cafferata. Preziosissimi i muri di Noto e l’apporto al servizio e in attacco di Barbieri. Super la regia di Rainone. Senza dimenticare chi dalla panchina ha aiutato i compagni concretamente o con l’incitamento.

colombo

La classifica finale del campionato nazionale Under 14: 1. Colombo Genova, 2. Bunge Romagna, 3. Segrate, 4. Trentino, 5. Volley Treviso, 6. Sabini Castelferretti, 7. Roomy ’78 Catania, 8. Materdomini Castellana, 9. Sile Volley 14, 10. Volley Meta, 11. Kioene Padova 12. Ubi Banca Mercato, 13. Nico’s Dog Village Club Arezzo 14. Asd Sport Team Sudtirol, 15. Marino Pallavolo, 16. Area Brutia Volley Team Cosenza. Fase eliminatoria: 17. La Mukkeria Vg Modena, 18. Leverano, 19. Gada Group Volley Pescara, 20. Pallavolo Milano Vittorio Veneto, 21. Sir Safety Farchioni Assisi, 22. Zinella Bologna, 23. Volley Parella Torino, 24. Pallavolo Molfetta, 25. Sz Soca, 26. Vt Finale, 27. Don Michele Botta, 28. Pallavolo Isernia.