Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

I giornalisti chiedono se Gambino era autorizzato o meno e il sindaco si infuria: “Non rispondo, se insistete me ne vado”

"Io non rispondo perché io lavoro per la città"

Più informazioni su

Genova. Si arrabbia il sindaco di Genova Marco Bucci quando al termine del consiglio comunale sale per parlare con i giornalisti della seduta appena conclusa di cui è piuttosto soddisfatto. Ma si sa i giornalisti, almeno ogni tanto, tendono a fare domande.

Generico 2018

La prima domanda infatti riguarda un tema che il sindaco non ha mai voluto affrontare nel discorso di risposta all’articolo 55 sulla commemorazione dei caduti di Salò e cioè se il consigliere Gambino sia stato autorizzato o meno.

Domanda legittima a cui però Bucci non risponde e anzi si infuria: “Io non parlo di questo – dice il sindaco irritato – io parlo della città e lavoro per la città”.

E a chi insiste dicendo che Gambino dice di essere stato autorizzato replica stizzito: “Se insistete me ne vado, sarà il nuovo regolamento a stabilire come usare la fascia tricolore”