Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cornigliano, fermato dai carabinieri mentre picchia la moglie. Prognosi di 25 giorni per la donna

L'uomo è stato arrestato per maltrattamenti, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale

Genova. Nella tarda mattinata, un ghanese di 48 anni, già noto alle forze dell’ordine, abitante in via Col di Lana a Cornigliano, è stato colto dai carabinieri del Nucleo Radiomobile, mentre aggrediva la moglie.

La donna, nigeriana di 32 anni, dopo l’intervento degli agenti è stata trasportata presso l’ospedale di Sampierdarena, Villa Scassi, dove è stata medicata e dimessa con una prognosi di 25 giorni.

L’uomo è stato tratto in arresto per “maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale”, poiché durante l’intervento i carabinieri venivano spintonati e colpiti.

Per lui, quindi, si sono aperte le porte del carcere di Marassi, in attesa di giudizio, mentre la moglie è stata messa in contatto con i centri anti violenza della città.