Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Consiglio comunale ad alta tensione, antifascisti e destra tra via Garibaldi e l’aula rossa fotogallery

Si discuterà la questione della commemorazione della Rsi a cui ha preso parte un consigliere delegato della giunta Bucci. Fiom e Cgil in corteo per protesta in via Roma

Genova. Iniziata in questi minuti la seduta del consiglio comunale genovese durante la quale si discuterà, tra le altre cose, la questione della presenza del consigliere delegato Gambino, il 29 aprile scorso, a una commemorazione dei caduti della repubblica di Salò.

L’opposizione presenta un articolo 55, ossia un documento che chiede al sindaco Marco Bucci di prendere una posizione netta sul tema. Il centrodestra, invece, ne presenterà uno per riportare l’attenzione sui fischi ricevuti dal sindaco durante la sua orazione in piazza Matteotti il 25 aprile.

Sugli spalti dell’aula rossa alcuni esponenti di Anpi, Cgil e partiti di sinistra, ma anche alcuni politici locali di destra e centrodestra e alcuni familiari dei morti del fascismo.

Protesta fuori da palazzo Tursi. Ad animarla circa 200 persone, tra cui esponenti soprattutto di Cgil e Fiom, che non sono riusciti a entrare a causa dell’esaurimento dei posti sugli spalti a Tursi che hanno urlato slogan contro il sindaco e poi hanno deciso di andare in corteo a bloccare via Roma.

Presso la sede del Comune di Genova un ingente dispositivo di sicurezza tra polizia di stato, digos e polizia municipale, anche con mezzi blindati.