Cartelle esattoriali, tutti in coda per la "rottamazione". Domani termine ultimo per presentare domanda - Genova 24
Scadenza

Cartelle esattoriali, tutti in coda per la “rottamazione”. Domani termine ultimo per presentare domanda

Lunghe code presso gli sportelli dell'Agenzia delle Entrate di via Fieschi

coda agenzia dell'entrate

Genova. Ultime ore per accedere alla “rottamazione” delle cartelle esattoriali ancora aperte: domani, martedì 15 maggio, scade il termine per presentare le domande per accedere alla “definizione agevolata” delle somme contestate da erario ed enti locali. L’assalto agli sportelli.

In altre parole si tratta di un “pagare meno, ma pagare subito”: l’Agenzia delle Entrate – Riscossione, permette in alcuni casi di non far pagare eventuali more e sanzioni, se il contribuente paga subito il “sospeso”.

Una operazione che potrebbe portare nelle casse dello stato subito 1,6 miliardi, riducendo però il “tesoretto” delle more. Meno soldi, ma subito.

I modi per accedere a questa rottamazione sono quattro: inviare via pec inviando la documentazione necessaria, utilizzando il servizio on line sul sito dell’Agenzia dell’Entrate, delegando un professionista come il proprio commercialista, e infine recarsi direttamente agli sportelli fisici.

Essendo sotto scadenza, però, come si vede nell’immagine scattata questa mattina presso gli sportelli di via Fieschi, la “folla” che si mobilità per accedere a questo “sconto di pena” p numerosa. Insomma, se siete intenzionati, armatevi si tanta pazienza.

Sul sito dell’Agenzia delle entrate si può trovare la propria posizione contributiva, e capire se è possibile accedere a questa definizione agevolata. Le risposte dell’ente arriveranno entro giugno.