Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Caperanese ko e il Bogliasco si guadagna la finale playoff

Biancorossi autori di una prestazione maiuscola e meritatamente in finale. La Stella Sestrese ipoteca la salvezza a Voltri. Il Varazze chiude l'anno sconfitto nella semifinale per il titolo regionale

Come in campionato. La semifinale playoff di Prima categoria, Girone C fra Caperanese e Bogliasco, ha visto ancora la vittoria dei biancorossi che hanno ottenuto la vittoria che vale la finalissima contro l’Isolese. Partiti con un solo risultato utile, i bogliaschini arrivano a Caperana senza timori, consapevoli comunque di non avere nulla da perdere, mentre i verdiblù dopo una stagione ai vertici della classifica, non possono perdere.

La partita è divertente anche e soprattutto grazie a Maggiora che dopo 5’ sblocca il punteggio con una staffilata su punizione che si infila nell’angolino e consente agli ospiti di prendere il comando delle operazioni. La Caperanese, però è squadra quadrata ed esperta e con pazienza ricostruisce le proprie trame finché, al 30° Levaggi prende palla e giunto al limite dell’area, fredda  Burlando con un tiro secco che si insacca nell’angolino basso.

Il Bogliasco, però c’è e dieci minuti dopo torna avanti: Maghamifar è il più lesto a svettare su cross dalla sinistra di Capitelli ed è 1-2 con cui le squadre vanno negli spogliatoi.

Al rientro in campo la Caperanese torna a fare gioco, ma è troppo morbida in difesa e dopo cinque minuti i biancorossi allungano con il tocco sotto misura di D’Elia che interviene su un corner e firma l’1-3 che sembra chiudere i giochi. Al 65° le cose si complicano ulteriormente per i chiavaresi che restano in dieci per il rosso comminato a Sambuceti. Pardossalmente il Bogliasco si siede e viene subito punito perché due minuti dopo Turcato interviene con un’incornata su un angolo di Assalino. La Caperanese attacca a testa bassa, ma non trova più la via del gol ed il Bogliasco raggiunge la finalissima.

Finisce in semifinale anche la corsa del Varazze, che la sua promozione l’ha già ottenuta ed era impegnata contro il Canaletto per il titolo di campione regionale di categoria. Nell’altro incontro il Celle supera il Mignanego ai supplementari per 3-1. Stesso risultato con cui gli spezzini prevalgono sui nerazzurri che non riescono a concludere al meglio una stagione comunque strepitosa.

Nel primo tempo le squadre regalano poche emozioni. Tutto cambia al 20° quando Costa porta in vantaggio il Canaletto su rigore.  Al 32° Morando pareggia su calcio di punizione, poi Costa troverebbe anche il nuovo vantaggio, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Poco male per gli spezzini perché ancora Costa si prende la palma di “man of the match” grazie ad altri due gol che arrivano nel secondo tempo e che consegnano il pass per la finale al Canaletto.

In campo si scendeva anche a Voltri dove il Voltri 87 ospitava la Stella Sestrese nella gara di andata della finale playout. Ospiti che ipotecano pesantemente la vittoria e la conseguente permanenza in categoria con un perentorio 0-3 che non lascia spazio a dubbi. Gara che inizia molto bloccata e nel primo tempo regala pochissime emozioni se si eccettuano un’uscita di Primerano su Parisi e un tiro di Grifone da ottima posizione troppo debole, però.

La ripresa cambia anche perché la Stella trova subito il gol con Ferrando che interviene sul corner di Casu e firma il gol dello 0-1 dopo soli 5’. Ne passano altrettanti e i verdiblù raddoppiano con lo stesso Casu che chiude alla perfezione il triangolo in contropiede con Parisi e infila Primerano. Sullo 0-2 il Voltri si sfilaccia e Parisi ha l’occasione per il tris che arriva grazie al tiro sotto misura del numero 9 ospite. Voltri che nella gara di ritorno dovrà fare a meno anche di Fumanti che viene espulso per somma di cartellini gialli. Finisce 0-3 e per i voltresi ci vorrà una vera impresa per cercare di salvarsi.