Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Buona prova della Canottieri Elpis Genova al meeting di Piediluco

I biancocelesti si sono fatti valere ottenendo risultati positivi

Genova. Al meeting nazionale di Piediluco, andato in scena nel primo weekend di maggio, la Canottieri Elpis si è, ancora una volta, imposta come protagonista.

Importante la riconferma in Nazionale di Davide Mumolo e Cesare Gabbia, che proseguiranno il loro raduno. Al
meeting i ragazzi biancocelesti hanno fornito buone prove, nonostante alcune difficoltà: Davide e Cesare hanno
chiuso in quarta posizione la finale A del doppio, ma la prestazione è stata rallentata da uno stato parainfluenzale di Davide, accusato la sera prima, e la sensazione è che forse l’equipaggio dell’Elpis potesse ottenere qualcosa di più.

Nella giornata successiva gli atleti di punta della società genovese sono scesi in acqua con il 4 senza, ottenendo un brillante argento, molto vicini all’imbarcazione prima classificata.

Federico Garibaldi, invece, ha disputato un’ottima qualificazione in singolo, arrivando dietro soltanto a Rambaldi e Battisti, atleti che non hanno bisogno di presentazioni: sulla scia di questa prova più che soddisfacente, ha poi vinto in maniera netta la finale B. In doppio con Pagani, poi, ha centrato la sesta posizione.

Anche la squadra femminile ha fornito prove incoraggianti nell’ottica di una crescita sempre più importante. Silvia
Tripi, nonostante la poca esperienza, è andata in finale B sia in singolo sia in doppio misto con la Canottieri Lario,
ottenendo una seconda posizione che lascia ben sperare per il futuro. L’altro equipaggio femminile, 4 misto con
Cus Pavia e Moltrasio, ha visto protagoniste Maddalena Cantamessa e Selene Gigliobianco, che hanno solo sfiorato il podio, chiudendo in quarta posizione la finale diretta.

Per quanto riguarda le altre gare, sono da segnalare il bronzo del 4 senza Under 23 misto con Moltrasio e Savoia dove ha trovato spazio Daniele Badagliacca e la settima posizione del quattro Junior di Prato, Menessini, De Franchi e Cerruti: l’equipaggio è giovane e avrà modo di crescere ancora in questa parte di stagione.

A coronamento di questo splendido weekend di sport, il presidente Pietro Dagnino ha partecipato al corso di
aggiornamento per dirigenti sportivi organizzato dalla Fic. “E’ stato un weekend intenso, di sport e di formazione –
ha detto Dagnino -. Ho visto una squadra unita e desiderosa di proseguire questo percorso di crescita iniziato con
Sabrina Crivello e ho avuto modo anche di partecipare al corso di aggiornamento organizzato dalla Federazione:
un’iniziativa interessante e senz’altro utile per chi deve gestire realtà come le Asd, che sempre più richiedono
competenze e impegno costante”.