Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bogliasco perde a Cosenza e chiude al sesto posto risultati

Nei quarti di finale le biancazzurre affronteranno la SIS Roma

Bogliasco. Termina con una sconfitta esterna ed il conseguente scivolamento al sesto posto in classifica la stagione regolare del Bogliasco Bene.

A Cosenza le ragazze condotte da Mario Sinatra cedono 8-5 alla ormai salva compagine calabrese, scalando di una posizione nella gradutoria finale del campionato. Ciò significa che il primo avversario delle levantine, il prossimo venerdì a Firenze nei quarti di finale delle final six, sarà la SIS Roma, curiosamente la stessa sfida già andata in scena dodici mesi fa nei playoff di Rapallo.

Il Bogliasco entrato in vasca ai piedi della Sila è apparso un po’ troppo contrato e confuso, forse perché già proiettato con la mente alle sfide scudetto del prossimo fine settimana. Buon per le padrone di casa che non si sono fatte pregare per approfittare dell’occasione di terminare al meglio la propria stagione.

Dopo l’iniziale doppio vantaggio calabrese, il Bogliasco ha reagito a cavallo della prima sirena con la doppietta di capitan Dufour. Il successivo break di Cosenza, a segno per quattro volte di seguito prima del cambio vasca, ha però presto stroncato qualsiasi velleità di rimonta delle levantine che pure nel terzo quarto riducevano un minimo il passivo con Casey. I rigori falliti da Silvia Motta e Dufour lasciavano inalterato un distacco che non muterà più neppure nell’ultima ripresa, nonostante le marcature in superiorità di Millo e Rambaldi.

Oggi siamo andate proprio male – commenta a fine gara coach Mario Sinatra -. Praticamente non siamo mai entrate in partita. Non so se questa prestazione sia stata figlia del fatto che stessimo pensando già alle finali di Firenze ma se è così sarebbe un vero peccato perché abbiamo sprecato un ottimo momento per crescere ancora. Venerdì affronteremo la SIS Roma ma onestamente non mi interessa molto l’avversario che andremo ad incontrare. In ogni caso la partita sarà comunque difficilissima e tale sarebbe stata anche se ci fossimo trovate davanti Rapallo o Milano”.

Il tabellino:
Cosenza Pallanuoto – Bogliasco Bene 8-5
(Parziali: 2-1, 4-1, 0-1, 2-2)
Cosenza Pallanuoto: Gorlero, Citino 2, Gallo, De Mari, S. Motta 2, Nisticò, Kuzina, Nicolai 1, Di Claudio, Presta, R. Motta 2, De Cuia 1, Sena. All. Capanna.
Bogliasco Bene: Falconi, Viacava, Zimmerman, Dufour 2, Trucco, Millo 1, Maggi, Rogondino, Boero, Rambaldi Guidasci 1, Cocchiere, Casey 1, Malara. All. Sinatra.
Arbitri: Alfi e Navarra.
Note. Superiorità numeriche: Cosenza 2 su 8 più 1 rigore fallito, Bogliasco 2 su 14 più 1 rigore fallito. Uscite per limite di falli: De Mari e Kuzina nel quarto tempo.