Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ballardini, imperativo per l’anno prossimo: “Divertire di più, soffrire meno” risultati fotogallery

Le parole del mister nella conferenza stampa sono orientate al futuro

Genova. Contento per Giuseppe Rossi, in parte anche per la partita del Genoa “bella sino all’espulsione di Pandev, che non ho rivisto, poi il match è diventato più nervoso”. Davide Ballardini è soddisfatto a metà, ovviamente per il risultato negativo della sua squadra: “Sino a quando siamo stati 11 contro 11 è stata una partita ricca di occasioni da entrambe le parti”. Dietro si è ballato un po’ di più, meno attenzione e compattezza sono costate care: in altre situazioni siamo stati più attenti, ma eravamo meno efficaci in fase offensiva”.

Ai suoi giocatori dice “Bravi, in particolare a Giuseppe Rossi: siamo tutti contenti, speriamo che lui possa far meglio di quanto fatto finora”.

A tenere banco è il futuro, ora che il rinnovo del mister è stato ufficializzato: “Quanto visto in queste partite comunque è positivo in vista della prossima stagione. Serve una squadra con gamba, con voglia di far divertire di più e soffrire di meno. Sottolineo però come questa squadra non vada stressata, perché se non sei compatto fai fatica. Insieme all’aggiunta di qualche giocatore credo che questa rosa potrà dire la sua”.

Sulla sua riconferma e sullo striscione “Balla… coi Grifoni” comparso in Nord, il mister commenta: “Per me Preziosi è insuperabile perché è attore, cantante ed è bravissimo a fare il suo mestiere. Ribadisco che è importante quel che c’è dietro, non soltanto la conferma di un allenatore. La rosa va completata e credo sia necessario cercare di far meglio perché c’è tanto amore e passione attorno al Genoa, che è club importante e merita giocatori di altissimo livello”.