Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Atena Cacace veste di tricolore l’Andrea Doria

Gara praticamente perfetta per la ginnasta genovese che sbaraglia la concorrenza e sale sul gradino più alto del podio. Ottima anche Sara Demartini che è terza nelle Allieve 4

Buone nuove dalla ginnastica artistica femminile genovese che può festeggiare le ottime prestazioni di alcune atlete nella finale del Campionato Allieve Gold che vedeva affrontarsi le 40 migliori ginnaste di ogni livello contendersi i quattro titoli italiani in palio.

Nella mattinata di sabato è arrivato subito il primo “urrà” per l’Andrea Doria che esulta per la vittoria del tricolore per Atena Cacace nelle Allieve 1 (nate fra il 2009 e il 2010). Gara quasi perfetta per lei e lodi delle allenatrici Silvia Pezzati e Giorgia Piga: “Atena è indubbiamente un’atleta di talento, ma quello che stupisce di lei è la sua concentrazione durante la gara che le permette di esprimersi al massimo anche in attrezzi ostici come la trave”. 59,45 il punteggio della doriana che ha messo alle spalle Giulia Perotti della Libertas Vercelli, ferma a 59,275 e Nadia Prandelli della Brixia Brescia che ottiene la terza piazza con 59,175 punti. 

Nelle Allive 3 arriva un 9° posto per Giada D’Izzia dell’Auxilium, mentre molto più intensa è stata la gara delle Allieve 4 dove l’Andrea Doria può ancora esultare per la medaglia di bronzo di Sara Demartini, esclusa dalla lotta per il primo posto che è stato un affare fra la bresciana Giorgia Leone e la laziale Manila Esposito. Alla fine prevale la lombarda mentre Demartini trova una prestazione incoraggiante che per un soffio evita di scivolare dal podio: “Sara ha attraversato un’annata costellata da piccoli infortuni e problemi fisici– dicono le istruttrici- che l’hanno tenuta ferma parecchio non permettendogli di prepararsi al meglio e poter esprimere tutto il suo potenziale, nonostante ciò in questo Campionato Italiano ha portato in gara nuovi elementi a trave e corpo libero e nonostante una caduta iniziale alla trave con grande carattere ha saputo riscattarsi nei successivi tre attrezzi portati a termine con esecuzioni pulite”. 

Nella gara poi si registrano anche il 13° posto di Aurora Tuninetti dell’Auxilium, il 24° di Eunice Stefanizzi della Savonese e il 38° di Giulia Lanata della Rubattino. Infine domenica si sono tenute le gare per la categoria delle Allieve 2 che ha visto un decimo posto per Ludovica Wernitzig della Rubattino e un 36° di Eleonora Revello della Savonese.