Criminalità

Scambiano gioielli con un mucchio di sassi, anziana truffata a Sampierdarena

In corso le indagini della polizia, la pensionata è stata raggirata da due persone che si sono finte dipendenti di una banca

Genova. Una donna di 87 anni è stata truffata ieri a Sampierdarena. Il raggiro è avvenuto in via San Bartolomeo del Fossato da parte di due persone, un uomo e una donna, che si sono finti dipendenti di una banca. La vittima è stata avvicinata alla fermata del bus.

I due, di circa 30 anni, hanno spiegato alla donna che la guardia di finanza stava facendo alcuni controlli in banca e che quindi avrebbe dovuto togliere dalla filiale i suoi beni. Hanno così fatto salire l’anziana in macchina e l’hanno accompagnata fino all’istituto di credito dove la donna ha prelevato dalla sua cassetta di sicurezza tutti i gioielli e li ha messi in una busta.

In auto li ha consegnati alla finta dipendente. Una volta riaccompagnata a casa l’anziana, la donna le ha riconsegnato la busta che perà nel frattempo aveva scambiato con un’altra. La vittima del raggiro, una volta nel suo appartamento, si è accorta che dentro la busta c’erano soltanto dei sassi e che i suoi gioelli erano spariti. Sulla vicenda indaga la polizia.

Più informazioni