Cucina e salute

Sanità, negli ospedali l’esordio della dieta ligure.

Genova. Il piatto più apprezzato, almeno al San Martino, sono state le lasagne al pesto: “piacciono parecchio e sono andate a ruba – spiega una delle addette alla distribuzione del cibo nel nosocomio genovese – ma i pazienti hanno apprezzato anche gli altri piatti e piace tanto anche la torta di pinoli”.

È stata un successo, quindi, l’iniziativa “Menù tipico ligure” che ha visto le aziende sanitarie e ospedaliere della Liguria offrire ai degenti un pranzo a base di prodotti tipici locali. In occasione anche per mostrare la vicinanza delle istituzioni alle persone che sono negli ospedali liguri e che ha visto la presenza, nei diversi presìdi ospedalieri del territorio, del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, dellla vice Presidente, Sonia Viale, del sindaco di Genova e di assessori della Giunta e consiglieri regionali.

“Questo è un modo per segnare la vicinanza dell’amministrazione – ha spiegato Toti – a chi, oggi, passo la giornata non come vorrebbe ma che ha necessità di cure. Abbiamo anche deciso di garantire un menù Ligure anche perché abbiamo festeggiato, da poco, la settimana del pesto e quindi credo che sia un buon modo per tenere viva questo evento e coinvolgere gli ospedali nella vita della Regione”.