Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rapallo e Sestri volano. La Locatelli gioca bene, ma si arrende al Torino risultati

Sturla si conferma al vertice nell'anticipo di mercoledì. Non riesce l'impresa alla Locatelli con la Dinamica Torino.

Dopo la pausa pasquale la Serie B maschile di pallanuoto, torna in vasca. Non ha sullo stomaco l’uovo la Sportiva Sturla che si conferma leader del torneo espugnando nell’anticipo del 5 aprile la piscina dell’Albaro Nervi. Sturla prende subito in mano il match andando sull’1-4. Albaro tenta la reazione nel secondo quarto riavvicinandosi e andando alla pausa sul 3-5. Decisivo il terzo quarto con i biancoverdi che mettono le marce alte e scappano andando sul 4-10. Quarto periodo che serve solo alle statistiche perché non c’è più gara. Sturla passa 5-13 e si conferma al primo posto. Albaro resta ultimo.

Ottimo risultato di Rapallo che torna da Lerici con il punteggio pieno grazie all’8-9 strappato agli avversari. Ruentini subito avanti e molto attenti nei primi due quarti che conducono con una rete di vantaggio. Poi arriva la reazione dei levantini nel terzo periodo con un 3-1 che ribalta la situazione. Decisivo l’ultimo quarto quando Rapallo trova un poker grazie alla grande giornata di Presti che è il capocannoniere della gara. Rapallesi che si riconfermano al terzo posto.

Dietro ai gialloblù si trova Sestri che ha travolto Busto Arsizio, in una partita a senso unico. Lombardi che tengono bene solo nel primo periodo quando Sestri va sul 3-2. Poi i sestresi allungano nel secondo quarto con un parziale di 2-0 che manda le squadre al riposo sul 5-2. Sestri la chiude al rientro in vasca lasciando le briciole a Busto scappando fino al 9-2. Ultimo periodo in equilibrio con molte rotazioni con Sestri che vola ed è quarto.

Cade la Locatelli che contro la Dinamica Torino deve cedere il passo alla quotata formazione piemontese che comunque deve faticare per strappare tre punti ai genovesi. Torinesi che vanno avanti di misura, poi la Locatelli tiene e prova a rimontare, ma la difesa piemontese non rischia e nell’ultimo periodo trova il gol della sicurezza vincendo per 5-7.