Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Principe: evade dai domiciliari e manda due poliziotti al pronto soccorso

Un 36enne senegalese pregiudicato è stato fermato nella notte, stava dando di matto davanti a un albergo. Ha continuato a farlo anche in questura

Genova. Questa notte la polizia ha arrestato un cittadino senegalese di 36 anni, pluripregiudicato, per evasione, violenza, minaccia, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, nonché lesioni personali aggravate e danneggiamento aggravato. I fatti sono avvenuti poco dopo le 2 del mattino in via Bersaglieri d’Italia, vicino alla stazione della metropolitana a Principe.

Una pattuglia dell’ufficio prevenzione generale, durante un controllo di routine, del territorio ha notato il cittadino straniero urlare e sbracciarsi all’ingresso di un albergo. Avvicinato, il 36enne si è rivelato subito molto aggressivo, a parole, minacciandoli e insultandoli, ma poi anche sfidandoli allo scontro fisico.

Da accertamenti è risultato a suo carico un provvedimento cautelare degli arresti domiciliari che, ovviamente, non stava rispettando. L’uomo, condotto in questura, ha continuato a dare in escandescenze, scagliandosi contro cose e persone fino a sferrare un pugno sul volto di un agente (prognosi di 30 giorni). Un altro poliziotto è stato ferito da un calcio, prima che il senegalese fosse riportato alla calma. Per l’uomo un processo in direttissima.