Petrolchimico a Cornigliano, in consiglio comunale i cittadini del ponente dicono no - Genova 24
Il tema

Petrolchimico a Cornigliano, in consiglio comunale i cittadini del ponente dicono no

In aula verrà discussa una mozione contro l'insediamento presentata dal M5S

Bruco, il degrado del fratello minore

Genova. Ci sono anche i cittadini di Cornigliano, contrari allo spostamento del petrolchimico di Multedo nelle aree ex Ilva, in consiglio comunale.

Spalti affollati dai comitati, una delegazione dei quali è ora stata ricevuta da sindaco e capigruppo, giunti per seguire la presentazione di una mozione da parte del Movimento 5 Stelle e dedicata proprio alle sorti del quartiere.

Il documento, il cui primo firmatario è il consigliere Fabio Ceraudo, chiede di far votare all’assemblea la “conferma di validità dell’accordo di programma sulla riqualificazione delle ex aree industriali del quartiere” e cioè impegna la giunta Bucci a decidere se rispettare, o meno, quanto fu deciso nel 2005: destinare le aree oramai orfane degli impianti a caldo delle acciaierie alla riqualificazione urbana e ambientale.

Nel testo della mozione non vengono mai citati i depositi costieri di prodotti petrolchimici, ma l’impegnativa comprende un capoverso in cui si esclude l’istallazione di nuovi impianti a rischio di incidente rilevante e ad alto impatto ambientale.

leggi anche
Manifestazione no al Petrolchimico a Cornigliano
Resa dei conti
Cornigliano, in Comune mozione M5S contro nuovi impianti industriali. E la maggioranza potrebbe spaccarsi
ceraudo
Questione spinosa
Petrolchimico a Cornigliano, dribblato il rischio di spaccature in maggioranza: la mozione M5S “rinviata” in commissione
manifestazione cornigliano
"no perchè no!"
Cornigliano in piazza contro il petrolchimico. In duecento per dire “Vogliamo vivere”