Pra'

Palacep, cerca di difendere donna dal marito, accoltellato alla gola. Uomo arrestato dai carabinieri

Stava picchiando la moglie davanti al figlio. Per il soccorritore prognosi di otto giorni

Genova. I carabinieri hanno arrestato un marocchino di 30 con l’accusa di tentato omicidio.

Secondo quanto ricostruito dai militari, l’extracomunitario stava picchiando la ex moglie davanti al figlio in un locale del Palacep, sulle alture di Prà a Genova. Alla scena ha assistito un genovese che ha cercato di difendere la donna.

Il marocchino ha allora tirato fuori un coltello e ha colpito l’uomo ferendolo alla gola con tre colpi. L’uomo è stato ricoverato al pronto soccorso dell’ospedale Villa Scassi con una prognosi di otto giorni.