Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Mignanego, in extremis, acciuffa il pareggio risultati fotogallery

Successo importante, in zona salvezza, della Genovese Boccadasse, ai danni della Riese

Genova. Il Mignanego, sotto di una rete (Sanfilippo) in casa della Superba, evita (all’87°), grazie a Barbieri, la sconfitta, mantenendo la leadership del torneo, con tre lunghezze di vantaggio sulla Burlando, vittoriosa 3-0 (Rotela, Barbera, Ravera) in casa della Ruentes.

Solidoro e Branca consentono al Bargagli di superare (2-0) la Cella e di rosicchiare due punti alla capolista Mignanego, dimuendo il distacco, da sei a quattro punti.

La Cogornese compie l’impresa del 26° turno di campionato, andando a vincere (2-1) sul terreno del Marassi, in caduta libera.
Gli uomini di mister Boschi passati in vantaggio, dopo appena sette minuti di gioco, con Repetto, vengono rimontati dalla formazione tigullina, grazie alle marcature di D’Alpaos e Merlo.

Il Multedo, impegnato sul difficile campo del Torriglia, non sfrutta l’occasione di incamerare tre punti preziosi in chiave play off, facendosi imporre lo 0-0 da Verduci e compagni.

Termina in pareggio (1-1, Anselmi e Messuri) la gara tra il Sori, impegnato nella lotta salvezza ed il tranquillo Cogoleto, che mantiene l’ottavo posto in graduatoria.

L’Olimpic Pra’ Pegliese vince (2-1, Martinoia, Rucco e Franchin) sul San Desiderio, che rimane ultimo in classifica, a pari merito con la Ruentes.

La Genovese Boccadasse regola con il classico risultato all’inglese (2-0, Testasecca, Raiola) la Riese, migliorando la posizione all’interno della griglia dei play out, facendo anche un pensierino alla salvezza diretta.