"foresti benedetti"

Macelli di Soziglia, turisti “salvano” coppia di genovesi da scippo

Non sempre essere "del posto" mette al riparo da brutte avventure

Genova. Non sempre essere “del posto” mette al riparo da brutte avventure. Anzi, spesso la sprezzatura con cui si affrontano i vicoli del nostro Centro storico può risultare fatale.

Questa è la lezione imparata da una giovane coppia di genovesi che sabato scorso erano “a spasso” per il centro: lui si allontana un attimo per buttare una cartaccia, e mentre lei spinge il passeggino, un figuro non identificato si avvicina e da dietro prima apre lo zaino e poi afferra il portafoglio.

Ma è a questo punto che intervengono due turiste, che avendo visto la scena, richiamano l’attenzione della giovane mamma, che girandosi mette in fuga “mano lesta”.

Da lì poi un coro di grazie e considerazioni sullo scampato pericolo. Chissà cosa avrà pensato il Lupin della situazione, forse che non ci sono più i turisti di una volta.