Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lyons implacabili: a Piacenza il Cus Genova perde partita e primato risultati foto

Bene la cadetta biancorossa, Embriaci travolgenti

Genova. Il Carispezia Cus Genova ritorna a capo chino dalla trasferta piacentina. Gli emiliani entrano in campo con un progetto ed una volontà e trovano un Cus Genova confuso e compiacente e gli infliggono una dura lezione: 40 a 13, punto di bonus e sorpasso in classifica.

Niente di grave, tutto sommato, in casa genovese: bisogna metabolizzare la sconfitta e lavorare per la semifinale, con il passaggio intermedio di domenica prossima con il Prato Sesto.

I Lyons partono subito con il piede sull’acceleratore e trovano la prima marcatura pesante al 3° con Pedrazzani, bravo a finalizzare una splendida azione innescata da Guillomot che buca la difesa e serve Giovanni Via che scarica poi sul seconda linea bianconero. Il Cus Genova prova a reagire, la difesa dei Lyons è indisciplinata e concede un calcio di punizione che permette a Sandri di accorciare le distanze. Guillomot risponde a Sandri dalla piazzola, ma i liguri accorciano di nuovo al 15° con un calcio piazzato.

Al 26° i Lyons trovano la seconda meta: Giovanni Via si insinua nella difesa avversaria per depositare il pallone in mezzo ai pali. I bianconeri scavano un solco ancora più profondo con Tveraga che al 35° marca la terza meta sugli sviluppi di una touche. Prima della fine del primo tempo è il Cus Genova a trovare la meta con Ricca, con l’aiuto di un rimbalzo che spiazza Bruno. Sandri trasforma.

Gli ospiti accorciano ma i giochi non si riaprono e subito all’avvio della ripresa è Rollero che segna la meta del bonus, sospinto da una maul travolgente. Al Cus Genova non basta nemmeno la superiorità numerica a causa del giallo di Bruno per riuscire a ritrovare la via della marcatura. La difesa dei padroni di casa è solida e consistente e le offensive degli ospiti si scontrano con un muro invalicabile. Ad allungare sono invece ancora i piacentini con il piede di Guillomot. Nel finale i leoni si trovano nuovamente in inferiorità numerica per un giallo rimediato dal mediano d’apertura francese. Anche con l’uomo in meno i Lyons riescono a segnare la quinta meta con Tarantini.

Non è matematico, ma è molto probabile che la partita di andata con la prima classificata dell’altro girone, presumibilmente il Valsugana, si giocherà in casa domenica 6 maggio.

Passando alle altre formazioni del Cus Genova, la squadra cadetta, in Serie C2, vince con un roboante 62 a 0 contro i Lions Tortona, facendo più fatica di quanto il risultato non dica. Nel campionato territoriale Under 18 gli Embriaci vincono con il Volvera 87 a 0, mentre il Cus Genova Under 16 rimedia una vittoria e due sconfitte nel Torneo Aldo Milani di Rovigo, che vedeva la partecipazione anche di una squadra sudafricana, i Buffalos.

Trasferta negata sabato per i più piccoli: bloccati in autostrada dal famigerato incidente hanno però saputo recuperare tornando al Carlini ed organizzando un mini torneo interno. Risultato: una bella giornata di rugby, nonostante il destino avverso!

Il tabellino:
Sitav Rugby Lyons – Cus Genova 40-13 (p.t. 24-13) (punti 5-0)
Sitav Rugby Lyons: Thrower; G. Via, Forte (s.t. 32° Benelli), Subacchi, Bruno; Guillomot, Gherardi (s.t. 13° A. Via); Masselli, Cissè (s.t. 28° Conti), Bance (s.t. 28° Tarantini); Pedrazzani (s.t. 28° Merli), Tveraga (s.t. 39° Cissè); M. Salerno (s.t. 11° Rapone), Rollero (s.t. 32° Vaghini), Vitiello (s.t. 3° Grassotti). All. Orlandi.
Cus Genova: Borzone; Papini, Sandri (s.t. 15° F. Salerno), Ricca, Ciranni (s.t. 20° Migliorini); Zini, Garaventa; F. Imperiale, Pendola (s.t. 15° Bertirotti), Di Vietro (s.t. 15° Baldelli); P. Imperiale (s.t. 11° Torchia), Taylor; Cavallero (s.t. 11° Barry), Perini, Cattaneo (s.t. 20° Ghiglione). All. Askew.
Arbitro: Boraso (Rovigo).
Marcature: p.t. 3° m Pedrazzani tr Guillomot (7-0), 8° cp Sandri (7-3), 11° cp Guillomot (10-3), 15 cp° Sandri (10-6), 26° m G. Via tr Guillomot (17-6), 35° m Tveraga tr Guillomot (24-6), 40° m Ricca tr Sandri (24-13); s.t. 7° m Rollero (29-13), 12° cp Guillomot (32-13), 15° cp Guillomot (35-13), 42° m Tarantini (40-13).
Cartellini gialli: s.t. 22° Bruno (L), 40° Guillomot (L).
Calciatori: Guillomot (L) 6/7, G. Via (L) 0/1; Sandri (G) 3/3.
Man of the match: G. Via (L).