Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Le Poste fanno la festa a Teodolina che ha compiuto 100 anni ritirando la pensione

Genovese, da giovane ha lavorato come bigliettaia sui tram e come sarta nel sottopasso di De Ferrari, da tempo abita a Gavi

Più informazioni su

Genova. E’ genovese, si chiama Teodolina Peruggia, ma tutti la chiamano Nonna Linda, e si è ormai trasferita a Gavi da qualche tempo. Qui, nella località del basso Piemonte, si è presentata ieri pomeriggio, nel giorno del suo centesimo compleanno, per ritirare come sempre, personalmente, la pensione all’ufficio Postale. Ufficio che quindi l’ha omaggiata di un mazzo di fiori e di un momento di festa.

Nonna Linda, nata il 5 aprile 1918, sul finire della prima guerra mondiale, in gioventù ha lavorato come bigliettaia, sui tram e filobus genovesi, già un piccolo esempio di emancipazione per il femminile di allora. In seguito sarta e pedicure nel vecchio sottopasso di piazza De Ferrari, ha lascia infine la Liguria per le colline del Monferrato. Una vita piena e anche ricca di soddisfazioni famigliari. Sorridente e di tempra notevole, è intenzionata a superare le 100 candeline “perché – dice – molte cose da fare la aspettano!”

Teodolina Peruggia è una pensionata e cliente di Poste dal 1970.