Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Italmatch Chemicals Group firma un accordo con Afton Chemical per l’acquisizione del ramo di azienda specializzato nei fluidi per la lavorazione dei metalli

Il gruppo, con sede a Genova, ha un fatturato di oltre 400 milioni

Più informazioni su

Genova. Italmatch Chemicals, gruppo chimico internazionale leader nella produzione e commercializzazione di oli lubrificanti ad uso industriale, additivi speciali per il trattamento acque e oil & gas e plastica, che ha il suo headquarter al porto antico di Genova, ha firmato un accordo con Afton Chemical, azienda leader globale nel mercato dei lubrificanti e degli additivi per carburanti, per l’acquisizione del ramo di azienda specializzato nella produzione di additivi fluidi per la lavorazione dei metalli (precedente Polartech).

Più in particolare l’accordo prevede: l’acquisizione dell’intero business e degli asset relativi alla produzione di fluidi per la lavorazione dei metalli nei siti produttivi di Bedford Park (Illinois, USA) e di Manchester (UK, Europa), il know-how, la tecnologia e il business in India e in Cina, con la produzione effettuata nei siti di Hyderabad e in Cina. Con questa transazione Italmatch Chemicals rafforza ulteriormente il proprio posizionamento nel settore dei lubrificanti ad uso industriale e dei metalworking fluids (MWF), integrando l’attuale gamma produttiva con una serie di additivi fluidi per la lavorazione dei metalli ad alta performance grazie all’applicazione di tecnologie avanzate.

“Questa acquisizione rappresenta un progresso significativo per Italmatch Chemicals nella strategia di espansione della propria leadership nel mercato dei lubrificanti ad uso industriale – afferma Sergio Iorio, Amministratore Delegato di Italmatch Chemicals Group – L’operazione segue strategicamente la recente acquisizione di Elco Corporation in USA sempre nel business dei lubrificanti, permettendo così un forte ampliamento della nostra gamma produttiva attuale, anche con l’introduzione di nuove e avanzate tecnologie dedicate principalmente al MWF a base di acqua e potendo contare anche su nuovi stabilimenti produttivi in USA, in Europa e India. Negli ultimi anni abbiamo investito molto in questo settore e siamo onorati di essere considerati oggi un player di riferimento nel settore a livello internazionale.”

“L’operazione si inserisce nel percorso di crescita di Italmatch Chemicals a pochi mesi di distanza dall’acquisizioni in Sud America, negli USA e in Asia Pacifica e testimonia la volontà del Gruppo di continuare a crescere per linee esterne e coverage globali – afferma Maurizio Turci CFO, Corporate affairs, HR Director di Italmatch Chemicals Group – Da un punto di vista industriale, questa acquisizione presenta forti componenti di innovazione, ricerca e tecnologia che, unitamente all’avvio di notevoli sinergie gestionali e commerciali, potrà avere ricadute positive sulla sostenibilità a medio/lungo termine dei risultati della Business Unit dei lubrificanti ad uso industriale”. La chiusura dell’operazione è prevista entro maggio 2018.