Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Genova Quinto blinda il primo posto risultati

Gabriele Luccianti: "Il bello e il difficile arrivano adesso"

Genova. Diciotto vittorie in diciotto partite, primato in classifica a punteggio pieno che dura dalla prima giornata e che durerà sino all’ultima della regular season. Grazie ai tre punti conquistati sabato in casa del Sori, infatti, il Genova Quinto B&B Assicurazioni ha messo in cassaforte il primo posto nel girone Nord, che gli consentirà di giocare i playoff promozione con il vantaggio di disputare l’eventuale terza gara fra le mura amiche. Il tecnico biancorosso Gabriele Luccianti traccia adesso la strada della parte finale della stagione.

Abbiamo raggiunto il primo obiettivo, un passaggio obbligato per arrivare a quello finale, cioè la promozione in Serie A1 – racconta l’allenatore -. Era importante raggiungerlo il prima possibile e ci siamo riusciti grazie ad un filotto di vittorie davvero impressionante. Se mi aspettavo un percorso così netto? No, sono rimasto sorpreso anche io. Intendiamoci, sapevo di avere a disposizione una squadra forte, però poteva capitare di pareggiare o anche perdere una gara, credo che non sarebbe stato certo uno scandalo. Invece i ragazzi sono stati perfetti e hanno saputo superare le insidie. Non dimentichiamoci infatti che non sono mancate le difficoltà: penso ad esempio al fatto che abbiamo dovuto sostituire Marco Paganuzzi a poche settimane dal via, e che questa è stata la mia prima stagione in panchina, o ancora al fatto che sono stato squalificato per sei partite e in vasca hanno fatto come se nulla fosse. A loro va il mio applauso e il mio ringraziamento, ma non dimentichiamoci che il bello e il difficile arrivano adesso“.

Già, perché una volta terminata la regular season i giochi promozione si decideranno nei playoff con il girone Sud. Avere la certezza del primo posto con un così largo anticipo permetterà di calibrare meglio i carichi di lavoro. “Già da un paio di settimane – prosegue Luccianti – insieme al preparatore atletico Armando Turbati, che sta svolgendo un ottimo lavoro, abbiamo aumentato un po’ i carichi e anche per questo la squadra nel finale delle partite è stata meno lucida del solito. Diciamo che stiamo facendo un richiamo della preparazione in modo da arrivare nel miglior modo possibile ai playoff, dove servirà una perfetta forma fisica e anche la giusta concentrazione e lucidità a livello mentale”.

Il tecnico biancorosso non teme una squadra in particolare nel girone Sud. “Quando arrivi ai playoff – spiega – i valori si livellano parecchio e tutte le squadre che sono arrivate sino a quel punto sono temibili e vogliono fare bella figura. Sarà molto importante la prima partita per dare lo slancio giusto”.