Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova: due rapinatori seriali arrestati dalla polizia

Si tratta di due italiani (25 e 34 anni) con diverso modus operandi

Genova. Uno aveva fatto irruzione in tre supermercati tra Sestri Ponente e Albaro, sottraendo, pistola alla mano, oltre 2600 euro in appena una settimana. L’altro prima si fingeva un cliente interessato, poi estraeva un coltello a serramanico e si faceva consegnare l’incasso dai commercianti. Dopo le indagini del caso la polizia di Stato di Genova ha arrestato, per il reato di rapina aggravata due pregiudicati italiani di 25 e 34 anni.

Gli arresti rientrano nell’ambito di una più ampia operazione di contrasto alle rapine negli esercizi commerciali condotta dalla Squadra Mobile e coordinata dalla locale Procura della Repubblica: gli uomini della sezione “Falchi” hanno dato esecuzione a due provvedimenti di carcerazione per rapina aggravata, emessi dal Gip di Genova, nei confronti dei due rapinatori seriali. A carico degli stessi sono stati raccolti gravi elementi di responsabilità in relazione ad alcuni colpi commessi negli scorsi mesi in diversi esercizi commerciali del ponente e del levante cittadino.

Il 25enne pregiudicato di Cornigliano, abilissimo nel rubare motocicli da utilizzare per le rapine e si presentava col volto travisato e una pistola in pugno.

Diverso il modus operandi del 34enne di origini napoletane, che ha colpito in meno di un mese un negozio di macchine da caffè e una profumeria in zona Foce. Il malvivente si muoveva a piedi, una volta conquistata la fiducia delle commesse, rivelava le sue reali intenzioni, estraendo un coltello a serramanico e facendosi consegnare l’incasso. La refurtiva ammonta a oltre 500 euro.