Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Da Genova alla vetta del Monte Rosa, l’impresa riuscita di Nico Valsesia fotogallery

Partito dal mare di Voltri, dopo 14 ore è arrivato sulla vetta, percorrendo 4554 metri di dislivello

Genova.La fatica non esiste. Questo uno dei motti che ha accompagnato l’impresa di Nico Valsesia, l’iron man famoso per le sue prove di estrema fatica e resistenza: la missione era partire dal mare per arrivare in vetta, da 0 a 4554 metri sul livello del mare.

Oltre 240 chilometri in bicicletta, e poi l’ascesa verso il rifugio Regina Margherita, posto su una vetta del Monte Rosa, precisamente su Punta Gnifetti, la seconda per altezza del massiccio.

Nico è partito da Voltri alle ore 19,37, risalendo come un razzo l’appennino ligure, svalicando il Turchino, per poi passare da Masone e Rossiglione. Poi Alessandria e la pianura fino alle valli alpine: Casale Monferrato, Vercelli, Ivrea, Bard e Gressoney. Infine l’ascesa in sci-alpinistica.

L’arrivo in vetta alle 10.08, dopo 14 ore e 31 minuti di fatica, che evidentemente non esiste, forse.

(Le foto sono prese dal profilo facebook di Nico Valsesia)