Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Entella, un pareggio in rimonta utile per restare in corsa per la salvezza risultati fotogallery

A Chiavari l'Avellino passa a condurre in avvio di ripresa; la rete di Ceccarelli evita la disfatta casalinga

Chiavari. L’Entella se l’è vista brutta, ma alla fine, nello scontro diretto con l’Avellino, ha conquistato un punto molto utile per la classifica.

I chiavaresi, passati in svantaggio ad inizio ripresa, sono stati sotto nel punteggio per 25 minuti, fin quando Ceccarelli è riuscito a mettere un rete il pallone dell’1 a 1, evitando una sconfitta che sarebbe stata ingenerosa.

La cronaca. Alfredo Aglietti schiera un 3-5-2 con Iacobucci; Cremonesi, Ceccarelli, Pellizzer; Aliji, Acampora, Aramu, Crimi, Belli; Llullaku. La Mantia.

Le riserve sono Paroni, De Santis, Nizzetto, Troiano, De Luca, Icardi, Eramo, Gatto, Ardizzone, Di Paola, Currarino, Brivio.

Claudio Foscarini risponde con un 4-4-2 con Lezzerini; Ngawa, Morero, Migliorini, Marchizza; Laverone, De Risio, Di Tacchio, Molina; Asencio, Castaldo.

A disposizione ci sono Casadei, Pozzi, Moretti, Kresic, Vajushi, Ardemagni, Gavazzi, Morosini, Cabezas, Wilmots.

Arbitra Eugenio Abbattista della sezione di Molfetta, con l’assistenza di Giovanni Baccini (Conegliano Veneto) e Francesco Fiore (Barletta); quarto uomo è Andrea Tursi (Valdarno).

L’Entella parte determinata. Al 3° La Mantia che raccoglie un tiro-cross di Crimi e colpisce in tuffo di testa ma centralmente, facile per Lezzerini.

Al 9° Belli avanza sulla destra e prova il cross ma manda sul fondo. Sull’altro fronte, all’11°, Molina cerca Asencio ma Ceccarelli lo anticipa e allontana.

L’Avellino prova a fare la partita, ma l’Entella agisce di rimessa e al 17° crea una buona occasione: su angolo da sinistra, Ceccarelli mette al centro di testa e sottoporta Cremonesi alza la mira.

Al 19° palla da Molina per Asencio che dal limite ci prova di destro, Iacobucci salva. Al 21° Aramu serve Aliji in area di rigore, ma la sua conclusione viene ribattuta da Ngawa.

Al 24° dalla bandierina Aramu mette in area: Lezzerini allontana con un pugno. Poco dopo l’arbitro estrae il primo cartellino giallo del match: ne fa le spese De Risio per un fallo su Acampora. La punizione, calciata rasoterra da Aramu, chiama Lezzerini alla parata.

Alla mezz’ora Llullaku interviene da dietro su Marchizza: ammonito. Al 34° angolo battuto da Di Tacchio, in area Morero colpisce di testa ma manda ampiamente a lato. Verdi ancora all’attacco al 36°: assist di Molina per Laverone, ma Asencio lo anticipa e di testa spedisce a lato.

Al 42° la più grossa opportunità del primo tempo: Belli crea scompiglio in area irpina sfuggendo al controllo di Molina, ma spara su Lezzerini in disperata uscita.

Dopo due minuti di recupero la prima frazione si conclude sullo 0 a 0.

Nel secondo tempo si riparte con gli stessi ventidue in campo. Al 6° viene ammonito Pellizzer per uno scontro di gioco con Asencio. Al 7° l’Avellino passa in vantaggio: cross dalla sinistra di Molina perfetto per la testa di Asencio che mette in rete.

Aglietti prova a cambiare qualcosa e all’11° inserisce De Luca per Llullaku. Poco dopo ci prova Crimi: deviato in angolo. Al 15° cross di Belli per la testa di La Mantia: palla a lato di pochissimo.

Al 16° entra Gatto per Aliji. L’Entella insiste: cross di Belli, la difesa ospite allontana. Al 18° sinistro di Acampora, deviato in angolo.

Al 20° punizione di Aramu a cercare Pellizzer: Asencio di testa lo anticipa. Doppia sostituzione tra gli ospiti: entrano Ardemagni e Gavazzi per Asencio e Laverone.

Al 28° Gatto guadagna un corner, ma non dà frutti. Entra Icardi al posto di Pellizzer. Al 29° De Luca ostacola Lezzerini al momento del rinvio e viene ammonito.

Al 31° La Mantia cerca di servire Aramu in area, ma il portiere ospite in presa fa sua la sfera. Cartellino giallo per Ngawa per un fallo su Gatto.

Al 32° i chiavaresi pareggiano: angolo calciato da Aramu, spizzata di De Luca e Ceccarelli in scivolata infila la palla in rete.

La rete del pari non spegne la partita. Entrambe le squadre cercano di costruire azioni da rete e si assiste a ripetuti ribaltamenti di fronte. Al 39° Acampora lancia per Icardi, sponda per La Mantia che ci prova di destro: alto.

Al 40° l’ultimo cambio: dentro Moretti per De Risio. Il finale vede un forcing biancoceleste. Al 42° La Mantia serve Gatto che conclude a rete: Lezzerini blocca. Al 45° Entella ancora pericolosa: il portiere irpino si oppone ad un tiro al volo di Crimi, su angolo di Aramu. Poco dopo Cremonesi manda alto.

L’arbitro assegna quattro minuti di recupero, nei quali i chiavaresi ci provano ancora, ma non arrivano alla conclusione.

Finisce 1 a 1 e per entrambe le squadre è il tredicesimo pareggio in campionato. L’Avellino, però, ha vinto una partita in più e appare decisamente più tranquillo rispetto all’Entella che in classifica è quartultima, un punto sotto al Cesena ed un punto sopra l’Ascoli.