Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Entella, il risveglio nel finale: da 0-2 a 3-2, vinta la sfida salvezza con la Pro Vercelli risultati fotogallery

I chiavaresi sono riusciti a ribaltare una situazione che sembrava compromessa e restano in piena corsa per la salvezza

Chiavari. Al ventesimo del secondo tempo, l’Entella pareva ormai avviata verso una grave sconfitta, sul campo di casa contro la Pro Vercelli, rivale nella corsa alla salvezza. Poi, tirando fuori una grande forza d’animo, i biancocelesti sono riusciti nell’impresa di ribaltare il risultato, pur fallendo un rigore. Un successo importantissimo, tanto per la classifica quanto per il morale.

La partita. Alfredo Aglietti schiera un 3-5-2 con Iacobucci; Cremonesi, Ceccarelli, Belli; Aliji, Acampora, Troiano, Ardizzone, Icardi; La Mantia, De Luca.

A disposizione ci sono Paroni, De Santis, Nizzetto, Eramo, L. Gatto, Llullaku, Di Paola, Crimi, Petrovic, Currarino, Brivio, Aramu.

Gianluca Grassadonia presenta i suoi con un 3-5-1-1 con Pigliacelli; Bergamelli, Gozzi, Jidayi; Mammarella, Altobelli, Vives, Germano, Ghiglione; Bifulco; Raicevic.

In panchina ci sono Marcone, Berra, Alcibiade, Castiglia, Rovini, Fabrizio, Alex, M. Gatto, Ivan, Gladestony, Pugliese, Reginaldo.

Arbitra Aleandro Di Paolo della sezione di Avezzano, coadiuvato da Gaetano Intagliata (Siracusa) e Michele Grossi (Frosinone); quarto uomo Alessandro Prontera (Bologna).

Partono meglio gli ospiti. Al 3° Ghiglione mette in mezzo un pallone dalla destra, Raicevic di testa sfiora e manda a lato. Al 5° la difesa chiavarese sventa su un pericoloso traversone di Mammarella. Al 7° un colpo di testa di Bergamelli non trova lo specchio della porta.

L’Entella si fa avanti per la prima volta al 9° con un cross di Acampora e guadagna un corner; lo calcia De Luca, ma non dà frutti.

Al 13° la Pro Vercelli sblocca il risultato: ripartenza, sulla trequarti Bifulco serve sulla sinistra Mammarella che fa partire un fendente col mancino imparabile per Iacobucci.

I chiavaresi provano a rispondere: angolo di Icardi, Troiano stacca bene ma mette a lato di poco.

Ancora piemontesi all’attacco, al 16°: conclusione di Ghiglione da fuori area, a lato. Al 18° Mammarella dalla sinistra serve un ottimo pallone per Raicevic che di testa manda fuori.

Al 21° viene ammonito Raicevic per un fallo su Acampora. Poco dopo cartellino giallo per Troiano, che ferma intenzionalmente Vives.

Dopo una fase con frequenti interruzioni, al 31° è Vives ad imbeccare in area Bifulco: ci pensa Iacobucci a sventare intervenendo con i piedi. Al 33° Mammarella su punizione dalla lunghissima distanza chiama Iacobucci alla deviazione in angolo. Dalla bandierina va Mammarella, Jidayi di testa non trova la porta.

La squadra di casa si fa viva al 35° con Belli che spara il destro dalla distanza: alto. Poco dopo Troiano gira a rete dal limite: debole, facile la presa di Pigliacelli.

Al 36° biancocelesti vicini al pari: cross di Belli sul quale La Mantia ruba bene il tempo e gira altrettanto bene centrando la traversa. Al 38° punizione di Icardi, uscita a vuoto di Pigliacelli, riprende La Mantia che calcia ma trova la deviazione in angolo di un difensore.

Al 39° viene ammonito Bifulco. I bianchi chiudono il primo tempo in attacco. Al 41° un tiro-cross di Mammarella esce ampiamente. Al 42° Bifulco, in area, va al tiro da posizione defilata: Iacobucci si oppone.

De Luca accusa un dolore ad una spalla ed è costretto a lasciare il posto ad Aramu. Dopo tre minuti di recupero si va al riposo sul risultato di 0 a 1.

Nel secondo tempo si riparte senza sostituzioni. Al 2° doppia opportunità per l’Entella con Ardizzone che viene murato dai piedi di Pigliacelli e La Mantia che trova l’opposizione di Raicevic.

Dopo un angolo calciato da Aramu, c’è un ribaltamento di fronte. Ghiglione dal vertice dell’area spara un destro che Iacobucci respinge con i pugni. Al 9° il raddoppio ospite: Ghiglione dalla trequarti mette in mezzo, dove Altobelli con un colpo di testa mette in rete.

Al 12° Crimi prende il posto di Acampora. Al 14° un destro di Icardi si spegne sul fondo. Al 15° destro a giro di Crimi, Pigliacelli devia in angolo. Sul tiro dalla bandierina di Aramu spazza via Vives.

Al 17° prima sostituzione tra i piemontesi: Castiglia per Germano.

La partita, a questo punto, svolta. Al 18° Gozzi viene ammonito per una trattenuta ai danni di Aliji. Al 21° rapido contropiede dei locali, Icardi trova Crimi in area che finalizza in rete.

Al 24° entra Reginaldo per Raicevic. Al 24° Mammarella tocca con un braccio in area: calcio di rigore. La Mantia lo trasforma: 2 a 2.

L’Entella insiste. Al 29° un destro di Icardi viene deviato in angolo. Sugli sviluppi Pigliacelli para il tentativo di Ceccarelli.

Al 32° Nizzetto prende il posto di Icardi. Si riprende ed è ancora penalty per i liguri: lo provoca Pigliacelli, che perde palla e poi travolge Aliji. Il portiere viene ammonito. Sul dischetto va ancora La Mantia, ma questa volta spara sul palo.

Al 35° Pugliese prende il posto di Altobelli. Al 37° Ardizzone mette in mezzo a cercare Aramu, Gozzi si rifugia in angolo. Lo calcia Aramu, rimpallo in area e Ardizzone la butta dentro: 3 a 2 per l’Entella.

L’arbitro concede sei minuti di recupero; i chiavaresi controllano il risultato correndo un solo rischio. Si annota al 48°, a seguito di un’ammonizione ad Aliji, che ferma irregolarmente Ghiglione al limite dell’area. La punizione è calciata da Mammarella: fuori di un soffio. Dopo cento minuti di gioco complessivi termina 3 a 2.

In graduatoria, in questo momento, l’Entella è fuori dalla zona retrocessione, anche se un solo punto sotto ci sono ben tre squadre, tra le quali il Pescara che deve ancora giocare. I biancocelesti sono ancora molto pericolanti, ma in piena corsa per salvarsi.