Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Centro Storico, scippatore incastrato dalle telecamere. Riconosciuto da taglio di capelli

Lo scorso 18 aprile aveva rapinato una 79 enne facendola cadere rovinosamente a terra

Genova. La Polizia di Stato di Genova ha arrestato in quanto gravemente indiziato del delitto di rapina aggravata, un cittadino extracomunitario 40enne di origine algerina, irregolare sul territorio nazionale, di fatto senza fissa dimora, gravato da precedenti penali per reati contro il patrimonio, contro la persona ed in materia di stupefacenti.

Bruco, il degrado del fratello minore

A seguito di indagini, infatti, condotte dalla Squadra Mobile, sono stati raccolti a carico dell’uomo gravi elementi di responsabilità in relazione ad una violenta rapina commessa verso le ore 21.00 del 18 aprile nei vicoli del centro storico.

L’uomo aveva aggredito alle spalle una signora di 79 anni, strappandole la borsa con una violenza tale da farla rovinare a terra e provocandole lesioni giudicate guaribili in 10 giorni per trauma cranico. La donna solo l’indomani ha allertato la Polizia del fatto criminoso.

La minuziosa analisi delle immagini estrapolate dagli impianti di video sorveglianza, l’ininterrotta predisposizione di servizi di appostamento ed osservazione, la approfondita conoscenza del tessuto sociale del Centro storico genovese, hanno consentito agli investigatori di raccogliere a carico del fermato gravi elementi di responsabilità in relazione alla rapina aggravata.

Proprio un particolare – una capigliatura molto singolare del malvivente – ha messo gli uomini della Squadra Mobile ligure sulle tracce dell’uomo che, non si esclude possa essersi reso responsabile di altri analoghi episodi.
Rintracciato nel tardo pomeriggio di ieri nel centro storico è stato condotto, dopo la redazione degli atti di rito, presso la Casa Circondariale di Marassi a disposizione del Pm ligure, Dr ssa Monteverde.