Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Bologna espugna Arenzano: ancora un KO per il Genoa primavera

Il team di Sabatini cede contro i falsinei e complica la classifica; il difensore del Genoa Matteo Piccardo convocato nella nazionale Under 18

Genova. Ancora una sconfitta per il Genoa primavera di Sabatini, che sabato scorso è incappato in un Bologna davvero in forma, capace di espugnare lo stadio di Arenzano e tornare in Emilia Romagna con i tre punti in tasca.

Genoa battagliero, ma Salcedo non è bastato a rovesciare le sorti di un incontro non sufficiente. Genoa in campo con Rollandi, Piccardo (80′ Tazzer), Oprut, Altare, Seno, Sibilia, Zola (46′ Zvekanov), Bruzzo (74′ Gibilterra), Salcedo, Zanimacchia, Micovschi.

Apertura difficile per i rossoblù di casa, che controllano il gioco ma bloccano anche la partita: è il Bologna, allora, a rendersi pericoloso, prima con Pattarello, quindi con Krastev. Al 23′ Pattarello crossa in mezzo un pallone che la deviazione di Altare quasi manda in porta e tocca a Rollandi difendere lo 0-0. Quattro minuti dopo risponde Sibilia, che riceve un passaggio di Zanimacchia e calcia a rete, fermato solo da Ravaglia.

Prove generali per il 30′: Brignani s’invola e serve Pattarello, che si aggiusta il pallone sul piede destro e calcia in rete, sotto l’incrocio, dove il pur bravo Rollandi non può far nulla.

La prima frazione di gioco si chiude così sullo 0-1: poco fanno i rossoblù di Sabatini, che si trovano in difficoltà anche in apertura di ripresa. Al 53′ ancora Pattarello serve dalla sinistra e Mutton stoppa, controlla e calcia: il suo colpo di piatto trafigge Rollandi e porta il Bologna sullo 0-2.

Il Genoa impiega oltre dieci minuti a riprendersi e presentarsi davanti a Ravaglia: Salcedo tenta il tiro dalla distanza dopo un paiuo di dribling, ma il suo attacco finisce alto. Dieci minuti dopo è Gibilterra a impegnare Ravaglia.

Bisogna aspettare l’81’ per lo sprazzo di Genoa: Oprut crossa, Salcedo riceve al centro dell’area e deve solo appoggiarla in porta di testa. Il gol porta il risultato sull’1-2 e, nonostante il tentativo di Micovschi a tre minuti dal termine, che finisce a lato, nulla cambia.

La sconfitta complica oltremodo la situazione di classifica per il Genoa e rende davvero difficile la corsa verso i playoff per la società rossoblù.

Matteo Piccardo, difensore rossoblù in forza nel team primavera, è stato convocato nella giornata di ieri nella nazionale Under 18 dal tecnico Franceschini, che giocherà contro l’Ungheria.