Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Balneabilità, Ireti a caccia di scarichi abusivi. Lungomare di Pegli e Sturla Est ancora “off-limits”

Genova. La stagione balneare è alle porte, e in città si inizia a costruire la mappa di dove si può fare il bagno.

Nei giorni scorsi la notizia dell’interdizione del lungomare di Pegli e della spiaggia di Sturla Est: in quei tratti di mare sono stati rilevati livelli di batteri fuori norma, per cui Arpal ha segnalato la non balneabilità.

“Ho già chiesto a Ireti di rafforzare i controlli – ha detto Matteo Campora, l’assessore all’Ambiente del Comune di Genova – soprattutto per scovare eventuali scarichi abusivi, visto che le zone sono coperte da depuratori”.

Nelle prossime settimane, i campionamenti saranno ripetuti per verificare ed eventualmente aggiornare gli avvisi: “Avere la possibilità di fare il bagno per certi territori è fondamentale dal punto di vista economico – ha ricordato Avvenente, del Partito Democratico – e se le prossime misurazioni daranno esito positivo per la balneazione pubblica, l’assessore ed io andremo a fare una nuotata a Pegli”