Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Baiardo rallenta, si avvicinano Athletic e Golfo Paradiso risultati

Neroverdi fermati sullo 0-0 dal Cadimare, mentre il Golfo Paradiso si aggiudica lo scontro diretto con il Rivasamba. Tre punti anche per l'Athletic Club che resta a -1. Momento di forma della Goliardicapolis

28^ giornata nel Girone B di Promozione ligure, un turno dai risultati importanti visto che la capolista Baiardo compie un mezzo scivolone in terra spezzina contro il Cadimare che trova un punto prezioso per allontanarsi dai playout fermando sullo 0-0 i neroverdi. Baiardo che ciò nonostante resta in vetta, ma viene avvicinato sia dall’Athletic Club che dal Golfo Paradiso, rispettivamente a -2 e -3 dalla capolista.

I nerogialloverdi si impongono a Ronco Scrivia contro l’ultima della classe che nonostante sia da tempo in Prima Categoria, gioca un buon primo tempo chiudendo bene gli spazi ed impedendo all’Athletic di passare. Nel secondo tempo cambia tutto con la rete di Pagano dopo soli tre minuti che sblocca il parziale. Cinque minuti dopo Grezzi mette il risultato in sicurezza e per i ragazzi di Mariani si torna a sognare.

Sognano anche i giocatori del Golfo Paradiso che si prendono tre punti e terzo posto grazie alla vittoria nel derby levantino contro il Rivasamba. Sestrini che patiscono una condizione fisica avversaria di alto livello e vanno sotto al 20° sul tiro sotto misura di Porro. Cinque minuti dopo Paterno raddoppia con un rigore in movimento. Inutile la rete di Garrasi nel recupero. I recchelini vincono meritatamente e tornano a sperare.

Con il ko del Rivasamba avevano l’occasione di rilanciare i propri sogni playoff i cogornesi della Real Fieschi, che invece viene sconfitto in casa dalla Don Bosco La Spezia. Salesiani motivati dalla corsa salvezza, e l’istinto di sopravvivenza ha prevalso su quello che avrebbe potuto tenere vive le speranze di gloria dei biancoblù. I gol portano le firme di Valletta al 30° e Flagiello al 72° e consentono alla Don Bosco di allungare a +9 sul San Cipriano, al momento penultimo con 25 punti.

I biancoazzurri infatti non riescono a superare il Little Club che punta a finire la stagione in bellezza. I valligiani impostano la gara all’attacco, ma vengono puniti al 20° da Akkari che in contropiede supera Coppello.  Dieci minuti dopo l’attaccante rossoblù raddoppia con un colpo di testa preciso. Al 36° la gara sembra chiudersi con l’intervento di Gatto che infila Coppello per il 3-0 Little Club. 

Nel secondo tempo la reazione del San Cipriano spaventa i grifoni che vengono colpiti da Raiola di testa in avvio di ripresa e poi dal rigore di Rizqaoui. Provvidenziale il gol di Gatto al 72° che ricaccia indietro l’assalto del San Cipriano che si dimostra comunque combattivo, anche se la tenuta difensiva lascia sempre a desiderare.

Momento di grande forma della Goliardicapolis che va a vincere sul campo del Forza e Coraggio. I ragazzi di Bollentini giocano una gara attenta e cinica, piazzando le due zampate decisive con Sattin ed Incerti prima che Amorfini provi a riaprire il punteggio. La vittoria consente ai blaugrana di scavalcare il Casarza in classifica, conquistando una posizione privilegiata in vista dei playout. I casarzesi vengono sconfitti in modo netto dal Magra Azzurri sul proprio campo e scivolano al terzultimo posto. Apre le danze Shqypi al 41°, poi Barbieri pareggia, ma ancora Shqypi riporta avanti gli ospiti che al 55° la chiudono con Manenti. 

Tre punti molto pesanti infine del Real Fiumaretta contro l’Ortonovo. Spezzini che ringraziano Valletta che all’ultimo minuto infila Del Monte e regala i tre punti ai suoi, che salgono a +4 dalla zona playout.