Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

1500 fiori per i clienti dei mercati genovesi, e l’assessore “my fair lady” li regala in piazza Romagnosi

Stamani Paola Bordilli in piazza Romagnosi, l'iniziativa in collaborazione con la scuola Marsano e il distretto florovivaistico sanremese

Più informazioni su

Genova. L’iniziativa è già scattata da qualche giorno, in occasione di Euroflora, e fino al 5 maggio 1500 clienti dei mercati comunali cittadini saranno omaggiati di altrettanti fiori messi a disposizione dal Distretto Florovivaistico della Liguria e consegnati a sorpresa dagli studenti dell’istituto “Marsano”.

Stamani, a partecipare, c’era anche l’assessore al commercio Paola Bordilli, che ha promosso l’iniziativa e ha distribuito i fiori – come una novella “my fair lady” – al mercato Romagnosi, a Marassi.”Desidero avvicinare ancora di più i cittadini ai mercati come luoghi di commercio e di incontro. È bello trascorrere come assessore momenti con cittadini e operatori del mercato”, ha detto.

Anche l’istituto professionale per l’Agricoltura “Marsano” di Sant’Ilario (ma con succursali in Val Bisagno e Val Fontanabuona), che dal 1882 insegna i segreti della coltivazione della terra e della manutenzione del verde, partecipa a Euroflora. “Siamo molto lieti di aderire all’iniziativa dell’assessorato al commercio e turismo del Comune di Genova – dichiara Giovanni Poggio, dirigente scolastico dell’Istituto Marsano – che rende i nostri alunni protagonisti nei mercati rionali genovesi a supporto di Euroflora”.

“Ci fa molto piacere presentare ai frequentatori dei mercati genovesi i nuovi protagonisti della floricoltura sanremese: ranuncolo e anemone – dichiara Alessandro Lanteri, direttore del Distretto Florovaistico della Liguria -. Ci auguriamo che Euroflora sia un’occasione di conoscenza e di sviluppo economico per tutti”.