Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tre medaglie e prestazioni di alto livello. Inizia bene l’anno della Pro Recco Judo

La società rivierasca torna da Conegliano con l'oro di Stefano Ferrari e i bronzi di Gabriele Mancioppi e Filippo Boccotti. Felicità anche per il 6° Dan conferito a Rudy Figari

Più informazioni su

Gioisce il judo recchelino con la sfavillante prestazione della Pro Recco Judo nella prima prova del Gran Prix Junior / Senior svoltosi all’interno del 31° Trofeo Internazionale Judo Vittorio Veneto – Città di Conegliano. In terra veneta la società ligure ha trovato la medaglia d’oro di Stefano Ferrari nella categoria 81 kg, arrivata al termine di cinque, estenuanti incontri.

Medaglia di bronzo invece per Filippo Boccotti nella 73 kg e Gabriele Mancioppi nella 66 kg, due risultati che completano il podio recchelino e fanno esultare i maestri.

L’evento ha portato però, anche altri ottimi piazzamenti con il quinto posto di Emanuela Campanella nei 70 kg ed Elena Andreoli nei 78 kg, mentre sono settimi Simona Boccotti nella 57 kg e Matteo Rovegno nella categoria 81 kg. Questi risultati hanno portato la Pro Recco ad ottenere il secondo posto nella classifica a squadre in una competizione che vedeva la presenza di ben 150 società fra estere e italiane.

Ulteriore soddisfazione è arrivata dalla notizia giunta dalla Federazione che ha conferito al maestro Giuseppe Figari, detto Rudy, il 6° Dan, un conferimento che segue il regolamento federale e tiene conto l’attività didattica svolta e dei risultati agonistici di livello internazionale e nazionale personali o dei propri atleti. La società ha salutato l’evento con un commento: “Grazie Rudy per aver forgiato dei judoka in grado di competere in campo nazionale e internazionale ma soprattutto grazie per aver formato degli uomini e delle donne e aver insegnato loro quei valori che solo il judo e una persona rispettosa come te possono trasmetter”