Le indagini

Traliccio a fuoco a Forte Begato: il rogo è doloso, investigatori seguono pista anarchica

Trovato l'innesco, ancora nessuna rivendicazione. In passato altri sabotaggi macon danni lievi

Genova. E’ doloso il rogo che ha danneggiato ieri sera un traliccio in via Forte Begato sulle alture di Genova. Gli investigatori della digos, dopo un primo sopralluogo ieri sera mentre i vigili del fuoco domavano le fiamme, questa mattina hanno trovato un innesco

Il rogo, che ieri sera ha di fatto isolato dalla rete telecom fissa e mobile parte dell’entroterra genovese, ha avuto anche come congruenza anche lo spegnimento dei dispositivi di segnalazione aerea posti sul traliccio creando un pericolo per eventuali aerei in transito. Il reato ipotizzato al momento, di cui è stata informata la Procura, è attentato a impianti di pubblica utilità.

Ora gli investigatori attendono una rivendicazione che ancora non è arrivata. In passato diversi sabotaggi ai tralicci soprattutto in Val Polcevera e in Val Bisagno erano stati rivendicati dagli anarchici, ma si era sempre tratto di danni di lieve entità. Ed è questa al momento la pista seguita dagli investigatori.

Più informazioni
leggi anche
  • Incendio
    In fiamme ripetitore Telecom al Righi, intervento dei vigili del fuoco