Arresto

Spacciava con un pitbull per tenere lontani i cani antidroga, non ha funzionato: pusher in manette

E' successo a Cornigliano, Cora - pastore tedesco in forza alla polizia - ha fiutato la cocaina

Genova. Operazione della polizia contro lo spaccio di droga, questa volta a mettere a segno l’arresto è stato fondamentale l’apporto di Cora, pastore tedesco di 6 anni, esperto cane antidroga.

Ieri mattina, in via De Cavero, a Cornigliano, gli agenti delle volanti, dopo numerose segnalazioni da parte dei cittadini, hanno arrestato un 22enne, ecuadoriano, pregiudicato, che era stato notato da più persone cedere sostanza stupefacente nella zona di Cornigliano, appunto, in ore notturne.

Il giovane si aggirava in prossimità di locali e circoli, sempre accompagnato da cani di grossa taglia, pitbull soprattutto, utilizzati presumibilmente come deterrente per eventuali controlli.

Nella casa dell’uomo, grazie anche al fiuto di Cora, un pastore tedesco di 6 anni e alla sua conduttrice della sezione cinofili dell’upg, sono stati rinvenuti 19.60 grammi di cocaina e 180 euro in contanti. Il 22enne è stato associato al carcere di Marassi.

Più informazioni