#orgogliopesto

Settimana del Pesto, la “pestata” collettiva riempie Palazzo Ducale fotogallery

Folla delle grandi occasioni per il Pesto Day

Genova. Grande successo quest’oggi per la “pestata collettiva” a Palazzo Ducale e per l’iniziativa “Firma e pesta” organizzate da Regione Liguria in collaborazione con il Comune di Genova, la Camera di Commercio e l’Associazione Palatifini nell’ambito della Settimana del Pesto voluta da Regione per sostenere la candidatura del pesto genovese al mortaio come Patrimonio dell’Unesco.

Nonostante la pioggia già dalla prima mattina famiglie, bambini e turisti hanno fatto lunghe code per firmare per la candidatura del pesto, sia nella Sala della Trasparenza di Regione Liguria, sia nel porticato di Palazzo Ducale, prima di partecipare alla grande festa collettiva della pestata.

Tra gli altri “pestatori” anche il presidente di Regione Liguria, Giovanni Toti, al debutto al mortaio, e l’assessore al Turismo, Commercio e Artigianato Paola Bordilli il cui pesto è stato molto apprezzato dagli astanti.

Oltre 2000 le firme già raccolte fino ad ora, a cui se ne aggiungeranno molte altre, perché fino alle 20 sarà possibile firmare il registro presso la Sala della Trasparenza della Regione Liguria, a dimostrazione della grande e diffusa sensibilità dei cittadini nei confronti di un patrimonio gastronomico, come la salsa verde più diffusa al mondo.