Pallanuoto

Serie A2, Spazio Rari Nantes Camogli: quinta vittoria consecutivarisultati

Contro il Como alla Giuva finisce 9 a 3 per i bianconeri

Camogli. Non si ferma più la Spazio Rari Nantes Camogli di mister Daniele Magalotti. Alla Giuva Baldini i bianconeri hanno battuto nettamente il Como dopo una gara gestita con personalità e attenzione.

Già nella fase di riscaldamento si vedeva un collettivo determinato e concentrato come non mai e la partita ha rispecchiato appieno queste sensazioni.

Dopo un primo tempo equilibrato, chiuso con il Camogli in vantaggio 2 a 1, infatti, Beggiato e compagni hanno iniziato a prendere il largo incrementando il distacco ad ogni frazione. Sugli scudi come sempre la fase difensiva: fare gol a Gardella sta diventando una vera e propria impresa. Nelle ultime due sfide i bianconeri hanno subito appena 5 reti di cui 2 su rigore.

Nella serata della Giuva, tuttavia, si può notare come anche l’attacco abbia fatto il proprio dovere. Tanti gol segnati da giocatori diversi rendono l’idea di un collettivo importante che sta crescendo settimana dopo settimana. Molto bene anche i giovani: se infatti Gatti e Solari sono diventati ormai due certezze del progetto tecnico bianconero, stanno crescendo molto anche le prestazioni di Bisso, Barattini e Molfino, quest’ultimo a segno con il suo primo gol in Serie A2.

I ragazzi hanno dimostrato di avere davvero voglia di vincere questa partita – spiega Magalotti nel post gara -. Sono felice perché ogni partita presenta tante insidie ma stiamo imparando ad avere pazienza e non forziamo quasi mai le giocate. Con questo atteggiamento e con questa carica diventa dura per chiunque batterci. Sono contento di tutto il lavoro del collettivo, è un buon momento ma adesso dobbiamo essere forti e concreti negli scontri diretti. Questa sosta ci darà modo di ricaricare le pile in vista dello sprint finale. Alla ripresa andremo a Lavagna a giocarci una bella partita con entusiasmo e voglia di vincere”.

Un applauso finale va come sempre allo spettacolare pubblico della Giuva. Prima lo striscione per ricordare Osvaldo Ciotti, poi un tifo incessante per tutta la durata della partita. La Spazio Rari Nantes Camogli vince ancora e non vuole più fermarsi. Ora un po’ di riposo ma si tratta solo della quiete prima della tempesta. Ad aprile, infatti, arriverà il momento della verità.

leggi anche
  • Serie a2
    Spazio Rari Nantes Camogli a caccia della quinta vittoria consecutiva
  • Pallanuoto
    Serie A2, terza giornata di ritorno: poker di successi per le squadre genovesi