Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tutto pronto per le ultime due giornate del 32° Trofeo Caravella e del 26° Minicaravella

In campo, nell'arco della manifestazione, 149 squadre: per un totale di 296 partite in programma

Genova. Terzultima giornata di confronti per il 32° Trofeo Caravella e il 26° Minicaravella, in programma sui campi del Molassana Boero (società organizzatrice quest’anno Centenaria) del centro sportivo di Cà de Rissi e con il patrocinio di Regione Liguria, Comune di Genova, Figc, LND, Coni ed Unicef.

La macchina organizzativa del presidente Giovanni Franini, oliata per lo svolgimento delle 296 partite in programma nell’arco di 8 giornate con il coinvolgimento di 149 squadre, funziona per il meglio. “Siamo soddisfatti per l’andamento della competizione – spiega il presidente Franini -. Nell’anno del centenario, ci teniamo a ben figurare sotto tutti i punti di vista e l’apporto del nostro staff, oltre 140 volontari, è ancora una volta decisivo”. Le giornate di domenica 1 e lunedì 2 aprile saranno decisive nell’ottica della definizione dei finalisti e poi, lunedì, dei vincitori.

Le semifinali della leva 2001 premiano Anpi Sport Casassa e Genova Calcio, rispettivamente vincitrici 3-2 sul Molassana Boero e 4-3 sul Ca de Rissi San Gottardo. La finale si giocherà lunedì alle 9. Gli incontri odierni della leva 2002 registrano le affermazioni di James Academy (1-0 al Ca de Rissi San Gottardo) e Molassana Boero (3-2 al Campomorone Sant’Olcese).

Domani alle 14,30 James-Chievo Verona e alle 15,30 Molassana Boero-Savona, con finale prevista alle 10,15 di lunedì. Grande attesa, nella leva 2003, per le tre semifinali in programma domenica dalle 9,30 alle 11,30: nell’ordine Wilier Sassari-Sampdoria, Molassana Boero-Savona e James Academy-Carpi determineranno la composizione del triangolare finale di lunedì.

Nella leva 2004 sono in corso due triangolari: l’A con James Academy, Virtus Entella e Carpi, il B con Ligorna, Alessandria e Hellas Verona. Le formazioni vincenti si sfideranno nella finalissima di lunedì alle 14. Stesso discorso per la leva 2005: domenica i triangolari A (Goliardicapolis, Campomorone Sant’Olcese e Athletic Club Liberi) e B (Molassana Boero Rossi, Alessandria, Baiardo) verso la finale di lunedì (ore 15,30) tra le formazioni prime classificate.

Capitolo MiniCaravella. La domenica sarà dedicata ai triangolari di semifinale A (Molassana Boero Azzurri, Molassana Boero Rossi e Rivarolese) e B (Verona, Campomorone Sant’Olcese e Atletic Club Liberi) nella leva 2006. I sodalizi vincitori si affrontano alle 14,30 di lunedì. Nella leva 2007, in attesa delle semifinali, sorridono Ca de Rissi San Gottardo (leader girone A), San Bernardino-Solferino (leader girone B) e Bogliasco (leader girone C). Olympic Pra’ Pegliese e Athletic Club Liberi si contendono leadership nel girone D; situazione ancora molto aperta nel girone E.

Si apre con due successi, nella leva 2008, il cammino del Molassana Boero Azzurri nel girone A mentre il girone B vede emergere Athletic Club Liberi e nel girone C sarà decisiva domattina la sfida tra Genova Calcio e Bogliasco. Lunedì, in mattinata, i triangolari di semifinale e nel pomeriggio, alle 16, la finale. James Academy, Athletic G. Mora, San Bernardino Solferino ed Angelo Baiardo partono con il piede giusto nella leva 2009 e approdano nel girone Oro che li vedrà contendersi, tra domani e dopodomani, il 26° MiniCaravella.

Stesso discorso per la leva 2010 dove le prime due formazioni a ottenere il pass per il girone Oro sono Genoa e Sampdoria, vincitori dei gironi A e C. Molassana Boero leader nel girone A della leva 2011-2012 e prima squadra a qualificarsi nel girone Oro. Grande battaglia tra Club Erg e Olympic Pra’ Pegliese nel girone B mentre San Fruttuoso la spunta nel girone C.

Clicca qui per avere tutte le informazioni aggiornate.