Pallanuoto

Pro Recco a Bari per vincere la sesta Coppa Italia consecutiva

Niccolò Figari: "Arriviamo all'appuntamento con grande voglia, consapevoli che sarà molto dura"

Recco. Vincere il primo titolo di stagione, la Coppa Italia numero 13, la sesta consecutiva. La Pro Recco è in partenza per Bari con le idee chiare: nello Stadio del Nuoto del capoluogo pugliese, i biancocelesti scenderanno in vasca per difendere il trofeo conquistato un anno fa ai rigori contro il Brescia padrone di casa.

Semifinale in programma domani, sabato 3 marzo, contro la Canottieri Napoli alle ore 17,30, cui seguirà l’altro scontro che vale il pass per la finale tra Brescia e Sport Management. Domenica le finali: alle ore 14 per il terzo e quarto posto, alle 16 quella che mette in palio la Coppa.

Arbitri del concentramento saranno Severo, Gomez, Lo Dico, Collantoni, Daniele Bianco e Carmignani. Giudice arbitro Taormina.

Arriviamo all’appuntamento con grande voglia, consapevoli che sarà molto dura – afferma il vicecapitano Niccolò Figari -. Questi due giorni li abbiamo segnati sul calendario da settembre e non vediamo l’ora di scendere in vasca visto che le partite davvero impegnative nel corso della stagione non sono tante. Come in tutte le finali la difesa dovrà essere l’arma in più: contro il Sabadell non abbiamo fatto bene, forse l’imminente final four di Bari ci può avere distratti inconsciamente”.

Il numero 9 biancoceleste fa le carte anche all’altra semifinale: “Sono due squadre che si equivalgono, hanno ottimi centri, attaccanti del calibro di Janovic e Figlioli, mancini forti come Nora e Gallo. Il Brescia parte avvantaggiato perché ha più esperienza come gruppo, ma la Sport Management ne ha nei singoli, quindi sarà certamente una partita equilibrata come mai negli ultimi anni”.

I biglietti per assistere all’evento sono quasi terminati: 15 euro il prezzo del ticket valido per entrambe le giornate. RaiSport trasmetterà in esclusiva la finalissima di domenica con il commento tecnico di Dario Di Gennaro e Francesco Postiglione. Streaming online su www.federnuoto.it targato Waterpolo Channel per le semifinali, durante le quali il racconto delle sfide in acqua sarà a cura di Ettore Miraglia e Francesco Postiglione.

leggi anche
  • Pallanuoto
    Coppa Italia, la Pro Recco maltratta la Canottieri Napoli: 20 a 3
  • A bari
    Gioia Pro Recco: vinta la tredicesima Coppa Italia
  • Coppa vinta
    Pro Recco, capitan Tempesti: “È sempre una grande emozione, più gli anni passano e più i trofei sono importanti”