Braccato

Pra’, con Polizia alla porta lancia pistola e droga dalla finestra. Arrestato giovane pusher

Ha provato a far scomparire le prove della sua illecita attività

Genova. La Polizia di Stato di Genova ha arrestato un 24enne genovese, pregiudicato, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e detenzione di arma comune da sparo clandestina.

Venerdì sera gli agentin dopo aver appreso dai residenti di Pra’ che un giovane italiano aveva messo in atto una fiorente attività di spaccio all’interno del proprio appartamento, si sono recati a casa del sospettato circoscrivendo preventivamente il palazzo.

Nel portone le urla della madre hanno avvisato il ragazzo dell’arrivo della Polizia e subito dopo gli agenti all’esterno hanno visto volare dalla finestra un sacchetto, che è atterrato in una corsia dell’adiacente autostrada.

Grazie alla collaborazione della Polizia Stradale, nonostante il manto stradale fosse coperto da neve e ghiaccio, si è riusciti a raggiungere l’autostrada e a recuperare il pacchetto.

All’interno quasi un etto di hashish già suddiviso in dosi, 5 dosi di cocaina, 33 gr di eroina, una pistola semiautomatica con matricola abrasa e 8 cartucce all’interno, un bilancino, un telefono cellulare. In camera del ragazzo sono stati inoltre sequestrati 1160 euro. Il pusher è stato associato presso il carcere di Marassi.

Più informazioni