Appuntamenti

Pasqua e Pasquetta indoor e outdoor, tra eventi e iniziative: cosa fare a Genova e dintorni

Qualche idea per trascorrere il weekend con la famiglia, gli amici o... anche da soli, perché no?

Genova. Iniziamo con che cosa “non” fare. Non perché non sarebbe il caso, ma perché se chi non ha il biglietto dovrà rinunciarvi. Al Crazy Bull di Sampierdarena arrivano i Maneskin, la band rivelazione del talent show X Factor. I giovanissimi romani capitanati dall’intrigante Damiano, piacciano o meno, hanno comunque registrato un sold out ormai da settimane tanto che i gestori del locale sperano che non sarà troppo complicato respingere chi, senza biglietto, si presenterà comunque al locale. Inizio alle 21 di sabato 31 marzo, se volete comunque godervi lo spettacolo della ressa (come era successo qualche settimana fa in occasione del loro firmacopie alla Feltrinelli).

Particolarissimo appuntamento quello che dalle 22 del sabato invaderà l’Rds Stadium: l’Elrow Sambodromo do Brasil, uno dei party più famosi del mondo. Si tratta di un format, la manifestazione è nata a Barcellona e ha profondamente stravolto il concetto di fare festa, prima in Spagna, contagiando poi altri paesi. In sostanza il palazzetto si trasformerà in una piazza di Rio De Janeiro, con tutta la carica del Carnevale brasiliano. Gli spazi dell’Rds stadium saranno stravolti con un impianto scenografico degno delle migliori produzioni teatrali. Biglietti da 29,80 euro.

Sempre sabato sera, tv a teatro, con lo show di Enrico Brignano al Carlo Felice. L’attore e conduttore porterà il suo show “Enricomincio da me – Unplugged”, scritto insieme a Mario Scaletta, Riccardo Cassini, Manuela D’Angelo, Massimiliano Giovanetti e Luciano Federico.
Uno show per i 30 anni di carriera.

Palazzo Ducale, i musei civici e le strutture del Porto Antico saranno aperte, con orari più o meno integrali, sia a Pasqua sia a Pasquetta. Qui l’elenco completo con le iniziative collaterali per adulti e bambini.

A Pasquetta torna l’appuntamento “Chiese in musica”. Alle 16, nella Chiesa di Nostra Signora della Consolazione e San Vincenzo martire, concerto con il Conservatorio Paganini. Alle ore 17.30, nella Chiesa di San Luca il coro “Voci sul Mare”.

Per chi voglia divertirsi con un classico pic-nic all’aperto, ma non da solo, l’associazione Amici di via Napoli organizza una festa con grigliata per trascorrere tutti insieme la Pasquetta presso il prato accanto alla sede. I partecipanti avranno la possibilità di usare il barbecue per cuocere alla brace quello che si desidera, e di usufruire di tavolini e sedie. Saranno anche organizzati giochi di gruppo. Appuntamento lunedì 2 aprile 2018 dalle 12. Per prenotare: 366 3667107.

Sempre all’aperto, appuntamento con la storia: lunedì 2 aprile 2018 si ricorda il 74esimo anniversario dell’eccidio dei martiri di Isoverde e Gallaneto. La commemorazione ricorda i sette partigiani uccisi a Isoverde e Gallaneto, che fuggivano dal rastrellamento della Benedicta e tentavano di mettersi in salvo. Alle 9 ritrovo dei partecipanti presso l’Arci di Isoverde. Alle 10  Santa messa e successivo corteo ai cippo dei martiri. Interventi di Paola Guidi, Sindaco del Comune di Campomorone, e Luca Borzani, storico.