Pallavolo

Normac AVB: buona prestazione contro la capolista, ma non basta per fare punti fotogallery risultati

La Futura Giovani Busto Arsizio si impone in 4 set a Prato

Genova. Sabato 3 marzo la Normac AVB ha incontrato al palazzetto dello sport Lino Maragliano di Genova Prato la Futura Giovani Busto Arsizio, la forte formazione al comando del girone A del campionato di Serie B2.

Il tecnico Mauro Pastorino ha schierato in partenza, sotto la regia della palleggiatrice Silvia Bruzzone, Sara Scurzoni e Cecilia Parodi (centrali), Giulia Bilamour e Chiara Pesce (bande), Silvia Truffa (opposto), Silvia Bulla (libero). Nel corso dell’incontro sono entrate Camilla Origlia e, a dar manforte in difesa, Elisa Botto.

Era indubbiamente una partita difficile; le varesine guidano la classifica con 10 punti di vantaggio sulle inseguitrici e sono una formazione di elevato livello tecnico e fisico. Tuttavia le ragazze allenate da Pastorino hanno lottato, specie nei primi due set, alla pari con le avversarie.

La Normac AVB parte molto bene nella prima frazione dove fino quasi alla fine si gioca punto su punto; la Futura Giovani riesce a creare un leggero divario che la porta a vincere il set per 20 a 25. Nel secondo le genovesi reagiscono bene e contengono la reazione delle avversarie portandosi in parità con un 25-22.

Nei successivi due set la capoclassifica accelera e le padrone di casa, pur lottando su ogni palla, non riescono ad impedire la vittoria della squadra di Busto Arsizio, che non sbaglia praticamente nulla in ogni fondamentale. Piuttosto netti i parziali: 17-25 e 18-25.

Il presidente Carlo Mangiapane commenta: “Abbiamo perso, ma non abbiamo demeritato”. Il coach Pastorino ha rimarcato la buona prestazione della squadra nei primi due set e ha aggiunto: “Stiamo lavorando molto in settimana per dare maggiore continuità al nostro gioco. Truffa si conferma in un momento positivo e Sara Scurzoni è in netta ripresa dopo un periodo un po’ opaco”.

Sabato 10 marzo le genovesi affronteranno la trasferta piemontese per incontrare la Igor Volley Trecate, con la ferma volontà di portare a casa un risultato positivo, utile per il morale in vista del derby del 17 marzo con l’Iglina Albisola.